Concorso “Tracce di confine”, adulti premiati al Museo della Dogana di Coccau

Sono numerosi gli amanti della  narrazione attraverso la  fotografia, le riprese video e la parola scritta, provenienti anche da fuori regione, che hanno finora partecipato alla prima edizione del concorso “Tracce di confine”, aperto a brevi filmati e immagini fotografiche sulla tematica del “confine”, e lanciato nell’ambito del progetto omonimo condiviso dai Comuni di Tarvisio, Malborghetto e Pontebba, che mira a valorizzare la peculiare identità della Valcanale, legata alla storia e alle vicende del triplice confine italo-austro-sloveno. Obiettivo del ‘contest’ selezionare nuove opere che possano contribuire a formare, in una dinamica collaborativa, un’originale interpretazione del patrimonio etnologico locale da parte di coloro che lo abitano o che lo visitano.

La giuria composta da Michela Felline, Marco Veritti, Nicoletta Orlando e Fabrizio Colloredo, ha vagliato e vaglierà i lavori pervenuti, suddivisi nelle due sezioni previste: la prima riservata a giovani e studenti fino ai 25 anni con un premio di 200 euro, la cui scadenza per partecipare è stata prorogata dagli organizzatori al 31 dicembre, la seconda per adulti residenti e turisti con un premio di 200 euro, già conclusa, che si avvia all’attesa fase delle premiazioni.

La prima cerimonia di premiazione, rivolta appunto agli adulti, si terrà sabato 10 dicembre alle 18 alla presenza del sindaco di Tarvisio Renzo Zanette nel nuovo Museo della Dogana di Coccau nel contesto di una “Giornata del confine”, che sarà anche occasione per i visitatori di ricevere informazioni o di visitare i luoghi storici che hanno segnato il territorio (Forte Hensel, Tunnel di Bretto, Confine di Pontebba, etc.) e le sedi museali della Valcanale (Museo della Dogana di Coccau, Parco geominerario di Cave del Predil, Palazzo Veneziano di Malborghetto, Palazzo Municipale di Pontebba). Nell’organizzazione saranno coinvolte le persone che fanno parte delle associazioni storiche e culturali del territorio e i gestori dei musei. Previsto un finale gastronomico.                

La seconda cerimonia di premiazione, questa volta dedicata ai giovani under 25, si terrà il 7 gennaio 2023 nella Torre Medioevale in  piazza Unità, 10 a Tarvisio (informazioni e regolamento: www.prolocoiltigliovalcanale.it)

Il cartellone di Tracce di Confine s’intreccia con quello della manifestazione musicale invernale “Aperiski”, toccando sempre i tre comuni coinvolti, e aprendo anche finestre sullo sport. L’8 dicembre dalle 14.30 alle 17 con l’animazione curata dall’Associazione Bottega dei Sogni “C’è posta per Babbo” in piazza Unità d’Italia a Tarvisio, a seguire l’accensione dell’albero di Natale e alle 17,30 il Coro Gospel “The NuVoicesproject” nella Chiesa sei SS Pietro e Paolo. Sport protagonista il 30 dicembre sempre in piazza a Tarvisio (ore 17,30) con la cerimonia di accensione della fiaccola dei giochi EYOF 2023.