Cinque equipaggi di Carnia Pistons in gara al Rally Piancavallo 2021

Cinque ambasciatori di Carnia Pistons e del Rally Valli della Carnia (in programma il 26 e 27 giugno) sono pronti a schierarsi al via del 34° Rally Piancavallo.

Una presenza importante e altamente significativa nell’edizione che segna il ritorno della prova speciale del Monte Rest, con raccordo tra le ex province di Udine e Pordenone dal momento che la prova speciale partirà da Priuso di Socchieve e terminerà a Tramonti di Sopra (QUI LE INFO SULLA VIABILITA’).

“Siamo contenti di contribuire a valorizzare il Piancavallo – spiega Matteo Bearzi, presidente di Carnia Pistons –, non solo perché è un appuntamento di grande tradizione e prestigio, ma perché ritengo si debba sempre ragionare in un’ottica di sostegno alle nostre manifestazioni regionali che portano visibilità e promozione al territorio”.

Quattro equipaggi saranno impegnati nella gara nazionale: Alberto Martinelli e Arianna Breatta Doriguzzi (Skoda Fabia R5, Gima Autosport) proveranno a recitare da protagonisti per la classifica assoluta; Fabrizio Martinis e Valentina Boi (Renault Clio R3C, Gima Autosport) terranno d’occhio i rivali tra le due ruote motrici, compresi lo stesso Matteo Bearzi con Janira Chialina alle note (Renault Clio Williams, Motultech), Alessandro Lusso e Vittorio Anastasia (Peugeot 208 R2B). Invece Michele Doretto e Barbara Arcangioli (Honda Civic) saranno in lizza nel Piancavallo Storico, sfida nutrita di suggestioni con vetture che hanno ancora riserve di magia.

Sabato 1° maggio è in programma la prova speciale di “Pian delle More” (12,22 km), con start dello storico alle 18:19 e a seguire le vetture del nazionale.
Domenica 2 previsti tre passaggi su “Clauzetto-Balcone del Friuli” (7,42 km, start 10:21, 14:59, 17:50) e due su “Monte Rest” (14,20 km, start 11:43 e 16:21).

(nella foto la  Renault Clio Williams, Motultech di Bearzi/Chialina)

Commenta con Facebook