Il Cimenti Sci Carnia organizza e vince il “Memorial Iuri Puntil”

La stagione sciistica in Friuli si è chiusa sullo Zoncolan con il “Memorial Iuri Puntil“, la manifestazione internazionale organizzata dal Cimenti Sci Carnia per ricordare l’allenatore improvvisamente scomparso sullo Stelvio mentre stava tracciando una pista. Proprio il Cimenti si è tolto la soddisfazione di vincere il trofeo riservato alle società.

Nella prima giornata hanno gareggiato i Cuccioli (anni 2005 e 2006).
Nelle Cucciole 1 si è imposta la slovena Ana Bokal davanti a Ginevra Preschern del Bachmann. Terza la “cimentina” Giulia Mizzau
Nei Cuccioli 1 doppietta slovena, con Grega Robar primo e Miha Oserban secondo; terzo Michele Bergagnini del Val Pesarina.
Primo e secondo posto per la Slovenia anche nelle Cucciole 2: vince Iris Srebre davanti a Pika Pepevnik, con Sophie Nevierov dello Sci Club Sacile terza.
Stesso discorso nei Cuccioli 2, con successo di Luka Kovac e secondo posto per Alen Hriberuek; terzo Simone Candotti della Fornese.

Ieri invece sono scesi in pista i Children.
Tra le Ragazze netto successo di Beatrice Rosca del XXX Ottobre davanti all’austriaca Vanessa Weber e a Sofia Colombo del 5 Cime.
Nei Ragazzi si impone il bellunese del Trichiana Riccardo Poser, con Nikola Kerpan del Mladina secondo e Alex Ostolidi del GS Sirio Sella Nevea terzo.
Nelle Allieve Jennifer Rosca non ha voluto essere da meno della sorella, imponendosi sull’austriaca Anna Pichler Schloffer e sulla slovena Kaja Rebec.
Infine gli Allievi, con il successo di Renato Moretti del Pordenone davanti a Giacomo Vidoni del GS Sirio Sella Nevea e all’altro pordenonese Enrico Colombo.

Il Cimenti, come detto, si tiene in sede il “Memorial Iuri Puntil”, avendo vinto la classifica per società davanti allo Sci CAI XXX Ottobre e agli austriaci del Kaernten. Una bella soddisfazione, quindi, per lo sci club tolmezzino, con il presidente Mauro Del Fabbro che ha ricevuto il trofeo dalle mani del presidente del Comitato FISI FVG, Franco Fontana (in alto, nella PhotoSolero, la premiazione).

Commenta con Facebook