Ciclovia Alpe Adria, in arrivo i soldi per la sistemazione a nord di Pontebba

Dopo il sopralluogo effettuato lo scorso mese di maggio da parte dell’assessore regionale Mariagrazia Santoro, che aveva preso personalmente visione dei punti critici lungo la ciclovia Alpe Adria in Comune di Pontebba, trova piena attuazione quanto condiviso con la locale amministrazione comunale.

Infatti, come informa il sindaco Ivan Buzzi, la Regione ha assegnato nella legge finanziaria appena approvata, le risorse necessarie per cantierare gli interventi in corso di progettazione,volti a superare le criticità presenti nel territorio del comune di Pontebba. Sarà attraverso un contributo di 900mila euro concesso all’UTI Canal del Ferro Val Canale, individuato quale ente attuatore dell’intervento, che entro l’estate si procederà all’assegnazione dei lavori, in particolare all’ingresso nord di Pontebba con una nuova accessibilità al capoluogo, con il ripristino e l’utilizzo della galleria San Rocco e con il superamento delle problematiche a Pietratagliata. Alle risorse appena assegnate si sommano 126mila € assegnati qualche mese fa per la progettazione degli interventi che portano perciò ad un milione di € il finanziamento regionale.

Soddisfazione viene espressa dal sindaco di Pontebba, anche presidente dell’UTI: “Mi sento di ringraziare l’attuale amministrazione della Regione – dice Buzzi -, la quale ha sempre garantito interventi tempestivi per assicurare la funzionalità, completamento e manutenzione delle ciclovie di interesse regionale e anche in questo caso ha profuso tutto l’impegno e le risorse necessarie.Riusciamo perciò a dare concretezza e risposte ai tanti ciclisti,appassionati e turisti che in questi anni hanno ripetutamente segnalato queste criticità,ora grazie alla sensibilità dell’assessore Santoro potremo finalmente superarle“.

Commenta con Facebook

4 pensieri riguardo “Ciclovia Alpe Adria, in arrivo i soldi per la sistemazione a nord di Pontebba

  • 18 Dicembre 2016 in 14:30
    Permalink

    Sfido a non essere contenti e soddisfatti… tutto questo dopo che per Pontebba la Regione ha confermato la spesa di 70 milioni per Pramollo (40 di interventi e 30 di interessi)… Neppure per tutti i comuni messi assieme della Val Canale e Canal del Ferro sono stati stanziati tanti fondi.

    • 18 Dicembre 2016 in 16:02
      Permalink

      Per Pramollo io devo ancora vedere qualcosa di reale e concreto! Le chiacchiere stanno a zero……fatti…. le parole lasciano il tempo che trovano e ad oggi ne sono state profuse tante senza che nulla si sia mosso in concreto!!

  • 19 Dicembre 2016 in 16:15
    Permalink

    E per la scuola di Paularo che ha problemi statici… un bel nulla. Complimenti molto lungimiranti. Fossi io sindaco di Paularo farei un bel esposto e se poi succede qualche cosa vedremo chi risponde.

  • 19 Dicembre 2016 in 21:29
    Permalink

    Speriamo che le “criticità” ,sopra indicate, siano veramente e definitivamente superate affinche la ciclovia sia fruibile da tutti nel suo intero percorso. Sperando che qualcuno controlli i lavori e le spese relative!!

I commenti sono chiusi.