Casa di riposo di Paluzza, previsti tamponi per 80 persone risultate negative

Alla Casa di Riposo di Paluzza gli ospiti positivi sono saliti a 71 (rispetto a ieri si è aggiunta una persona, cui è stato ripetuto il tampone che aveva dato inizialmente un risultato incerto), 16 positivi tra i dipendenti+4 positivi a seguito del prelievo sugli anticorpi COVID (ma negativi al tampone) in isolamento domiciliare. Stanotte è deceduta una donna di Raveo, 97 anni, che rientrava tra i due casi critici segnalati ieri. 

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale sta predisponendo per venerdì 10 l’esecuzione dei tamponi su tutti gli anziani risultati negativi (ad oggi 45), oltre che sul personale anch’esso risultato negativo (quasi 80 persone).
La Direzione dell’ASP “Brunetti” ha chiesto inoltre all’ASUFC di effettuare una valutazione sullo stato delle persone dal punto di vista del mantenimento delle capacità motorie, oltre che di eventuali interventi da eseguire a seguito dell’isolamento imposto nei singoli reparti, camera per camera. Interverrà quindi a tal fine del personale fisioterapista che definirà le azioni necessarie.
Inoltre è stata prevista l’apertura di uno sportello di supporto psicologico per i familiari che verrà attivato da venerdi prossimo e vedrà la possibiltà di ottenere un contatto telefonico o via Skype o altra modalità telematica con una psicologa specializzata nell’ambito degli anziani. In giornata verranno definite le modalità operative che saranno comunicate tempestivamente anche attraverso i media.
Infine questa sera e in altre serate verrà effettuato un collegamento skype con una psicoterapeuta lombarda specializzata in stress management che sarà a disposizione del personale tutto per un incontro di confronto e anche di conforto.

Commenta con Facebook