Carnia in lutto per l’improvvisa scomparsa del dottor Alfio Englaro

Sono stati davvero tanti i messaggi di costernazione e di cordoglio postati sui social non appena venuti a conoscenza dell’improvvisa scomparsa del dottor Alfio Englaro, stroncato da un malore fuori dalla sua casa di Paluzza. Inutile purtroppo l’intervento dei soccorritori, chiamati dalla moglie Vera, anch’essa molto conosciuta in paese avendo cresciuto tanti bambini nel suo ruolo di maestra. Il dottor Englaro, che aveva 70 anni, lascia anche i figli Andrea e Alessandro, la nuora Giuliana, gli adorati nipotini Alberto e Adele, la sorella Andreina e in generale le moltissime persone che nel tempo hanno apprezzato le sue capacità professionali e soprattutto la sua umanità e sensibilità.
Il dottor Englaro, infatti, aveva lavorato per 35 anni nel reparto di Medicina dell’Ospedale di Tolmezzo ed era molto attivo nella vita sociale carnica, anche attraverso il suo impegno nella cultura.
Lascia un grande vuoto in tutto il territorio.
I funerali avranno luogo a Paluzza, nella chiesa di S. Maria, venerdì 1° aprile alle ore 14.30.