Capi delegazione di 42 nazioni e osservatori ospiti in Friuli in vista di Eyof 2023

Dal 19 al 22 settembre il comitato organizzatore di Eyof 2023 (Festival Olimpico della Gioventù Europea), che si terrà dal 21 al 28 gennaio del prossimo anno in Friuli Venezia Giulia e che vedrà la partecipazione di migliaia di giovani atleti (14-18 anni) provenienti da 47 paesi, ospiterà la commissione Eyof 2023 del Comitato Olimpico Europeo: si tratta di 70 Capi delegazione provenienti da 42 nazioni europee e un gruppo di Observer delle future edizioni dell’evento, per un totale di un centinaio di persone.

Il programma prevede delle visite ed itinerari in alcune località di gara tra cui Tarvisio, le località della Carnia e Claut e il seminario “Chef de Mission”, calendarizzato mercoledì 21 ad Amaro, nella sede di Eyof 2023, a partire dalle ore 9.15. In questa occasione verrà presentata agli ospiti la sedicesima edizione invernale del Festival, che vedrà l’intero Friuli Venezia Giulia coinvolto nel più grande evento multisport per i giovani d’Europa, con 12 sedi di gara. Il programma prevede anche l’illustrazione del progetto “European Young Olympic Ambassador”, che mira a rafforzare i valori olimpici tra i giovani atleti che partecipano a Eyof, l’importante ruolo del Trieste Airport e la collaborazione con l’Università di Udine. coinvolta in varie attività di ricerca tra cui un innovativo progetto digitale di analisi, valutazione e descrizione delle prestazioni sportive.

La prossima settimana gli ospiti avranno modo anche di scoprire città e località regionali e apprezzare l’ospitalità del FVG.