Calcio, il Tolmezzo frena con il Camino dell’ex Ivan Veritti

Dal sito del Tolmezzo Carnia proponiamo il racconto della partita odierna della Promozione Girone A.
.

TOLMEZZO – CAMINO 2-2

GOL: 4′ pt Pressacco, 5′ st Drammeh, 9′ st Pressacco su rig., 41′ st Micelli G..
TOLMEZZO: D.Cristofoli, Zanier (35′ st Nassivera Mar.), Drammeh, Scarsini, Rovere M., Fabris D., Madi, Micelli L. (24′ st Pasta), G.Cristofoli (35′ st Faleschini), Micelli G., Sabidussi. A disp.: Di Giusto, De Toni, Valent, Cimenti, Romanelli, Vidotti. All.: Joszef Negyedi.
CAMINO: Cicutti, Teghil, Sclausero (37′ st Todisco), Saccomano, Ferro, Comisso C (31′ st Salvadori), Petrussa (24′ st Zuliani), Pressacco, Marigo, Fontanello (35′ st Polzot), Gardisan. A disp.: Mazzorini, Zanin, Gobbo, Colussi, Bruno. All.: Veritti.
ARBITRO: Fabris di Pordenone (Biscontin-Turale).
NOTE: Espulso Drammeh al 21′ st; ammoniti Fontanello, D.Cristofoli, Ferro, Cicutti, G.Cristofoli, Comisso C, Zuliani, Teghil.

TOLMEZZO – Salva il pareggio sul finale il Tolmezzo Carnia nella sfida contro il Camino dell’ex mister Ivan Veritti che segna l’avvio del girone di ritorno. Partita sempre in salita per i carnici, apparsi sotto tono e in difficoltà nel organizzare il gioco.
Il match si complica subito per i ragazzi di mister Negyedi che al 4′ vanno già sotto, sugli sviluppi di un calcio di punizione concesso ai 25 metri per fallo di Drammeh. Ad incaricarsi della battuta Fontanello che calcia sulla barriera, riprende Pressacco e trova la rete nell’angolino alla sinistra di Cristofoli. La risposta dei padroni di casa un minuto più tardi: punizione di Sabidussi dalla destra, stacca di testa Rovere e la sfera termina di poco a lato. Al 13′ sul fronte opposto è Marigo a replicare la situazione in tutto e per tutto. Ancora Tolmezzo in avanti, ci provano dalla distanza Madi e Giacomo Micelli, senza fortuna, poi sul finire di frazione anche Scarsini e Drammeh chiamano in causa Cicutti. Ma si va negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio.
Nella ripresa arriva finalmente il pareggio dopo 5′ minuti con la sgroppata in proprio di Drammeh sulla fascia sinistra, salta tre uomini e calcia sul lato opposto dove nulla può l’estremo difensore giallorosso. Passano solo quattro minuti e il Camino si riporta in avanti, Deril Cristofoli in uscita atterra Marigo involato a rete, calcio di rigore che Pressacco trasforma per la doppietta personale. Per i carnici, troppo discontinui e imprecisi nella costruzione delle azioni, la gara si rimette di nuovo in salita. Ci proveranno al tiro Davide Fabris, Rovere e Sabidussi, nulla da fare. Al 21′ ulteriore tegola, il direttore di gara espelle Drammeh per un presunto intervento da tergo a palla lontana su un giocatore avversario. Negyedi corre ai ripari non rinunciando ad attaccare ed ecco che Pasta prende il posto di Luca Micelli, quindi Faleschini per Gabriele Cristofoli e poi Mario Nassivera per Zanier. Occorre aspettare però il 41′ per trovare il gol del pareggio: fallo di Salvadori su Giacomo Micelli, punizione dai 20 metri che il numero 10 tolmezzino va a battere, conclusione tesa che finisce in rete dopo la deviazione di un difensore. Prima del gong ci proverà ancora anche Davide Fabris, il finale però è di 2 a 2.
Seppur si tratti del nono risultato utile di fila, per i carnici il punticino in classifica non basta a mantenere la posizione, con il Rive d’Arcano che sale al quinto posto. Domenica prossima trasferta a Marano.

Commenta con Facebook