Boris Maieron primo presidente del coordinamento delle sezioni Anpi carniche

Mercoledì scorso si è ufficialmente costituito il coordinamento delle Sezioni Anpi della Carnia, come da deliberato congressuale della Federazione provinciale del febbraio scorso. Suo primo presidente è stato eletto Boris Maieron, che ricopre lo stesso ruolo anche nella sezione Val But.

“Un risultato importante, che ci rende autonomi sotto un profilo operativo e gestionale e consente un miglior collegamento con tutto il vasto territorio carnico per le numerose iniziative da intraprendere in difesa dei valori della Resistenza, soprattutto in questo delicato momento, e dei principi ispiratori della Costituzione Italiana che su di essa è nata”, dice Maieron.

Il coordinamento è composto da dieci persone in rappresentanza proporzionale di tutte le vallate e non sostituirà l’autonomia delle sezioni, ma sarà uno strumento di raccordo e rinforzo alla loro attività. Sarà presente di diritto alle riunioni anche il componente dell’esecutivo provinciale che segue la Carnia, tempo per tempo, attualmente Valter Adami.

Fabio Troiero, presidente della Sezione di Tolmezzo-Zuglio e componente del coordinamento, chiarisce che quest’ultimo “nasce anche con l’intento di coltivare la memoria storica, civile e culturale della lotta di liberazione partigiana, che ha visto il territorio carnico, con l’esperienza della Zona Libera del 1944, già precursore di basilari principi di convivenza, poi assunti nella Carta Costituzionale della Repubblica Italiana”.