Biathlon, intervento al naso per Lisa Vittozzi: «Ora potrò respirare meglio»

Con due post sui suoi profili social, uno in mattinata e l’altro nel tardo pomeriggio, Lisa Vittozzi ha raccontato ieri la sua giornata vissuta in Ospedale a Tolmezzo. Nulla di grave, però: la ventisettenne biathleta azzurra è stata sottoposta ad un intervento al naso, che le consentirà di respirare meglio e conseguentemente, questo perlomeno è l’auspicio, essere più performante nell’attività sportiva.

Nella “Storia” d’inizio giornata, Lisa aveva pubblicato una foto (si vedono solo le gambe distese nel letto) con la scritta “A breve naso distrutto”. Tanti da quel momento i messaggi di sostegno e anche di preoccupazione, visto che il motivo dell’intervento non era specificato.

Poi, intorno alle 19, ecco un’altra immagine, con una garza e un cerotto a coprirle parte del naso, accompagnata dalla rassicurazione sulle sue condizioni: «Operazione andata bene – scrive la sappadina -. Finalmente posso respirare da entrambe le narici, il che sembra poco, ma non lo è. Io sto bene, ma mi ci vorrà qualche settimana per guarire al meglio. Grazie a tutti per i messaggi di supporto».

Lisa resterà nell’ospedale carnico fino a domani, poi ovviamente dovrà fare attenzione per un po’, ma del resto il tempo non manca essendo la nuova stagione molto lontana, con la Coppa del Mondo di biathlon che prenderà il via tra 7 mesi, a fine novembre. La preparazione, insomma, non dovrebbe subire particolari intoppi.