Basket D, Tolmezzo batte Rorai e si rilancia nella corsa salvezza

METALLICA TOLMEZZO – RORAI BASKET 69-63

PALLACANESTRO TOLMEZZO: Iob 11, Cimenti ne, Francescatto 17, Stoch ne, Stefanutti 10, Ajello, Fachin ne, Tambosco 2, Rupil 2, Tosoni 18, Maso 9. All. Cuder M.
RORAI BASKET: Freschi A. 8, Dal Moro 15, Rodaro 2, Tonon ne, Killebrew 5, Miglioranza ne, Massarotti 6, Pajer 3, Ward 11, Begiqi 13. All. Pizzolato.
Arbitri: Cotugno G. e Cotugno S.

Quello andato in scena a Tolmezzo è stato uno scontro il cui esito potrebbe avere notevole importanza ai fini della lotta per la salvezza, tra due squadre che erano appaiate nel gruppetto di coda. Da sottolineare le prestazioni di Tosoni (18) e Francescatto (17) tra le file dei padroni di casa, Del Moro-Ward-Begiqi i migliori di coach Freschi (assente per squalifica).

Parte meglio Tolmezzo, dando quasi l’impressione di poter amministrare la gara. Le triple di Stefanutti, Maso e Francescatto spingono i carnici sul +10, con 4 minuti ancora sul cronometro. Trova spazio anche il giovane Tambosco che fa intravedere qualche lampo interessante su entrambi i lati. Nel finale di tempo, i tolmezzini calano di ritmo e i pordenonesi, trascinati da Ward (7 punti nella prima frazione per lui), riescono a portarsi sul 21-15.

Già dal secondo quarto, la gara sembra più equilibrata e combattuta, con le squadre che fanno intravedere anche un certo nervosismo. Infatti, nei primi minuti della seconda frazione, entrambe le compagini risultano estremamente imprecise e il gioco risulta spezzettato. Il solo Tosoni non basta per tenere in piedi tutta Tolmezzo e Rorai riesce ad andare in vantaggio con le triple di Dal Moro e Pajer. A 30” dal termine, i liberi di Freschi portano i pordenonesi sul 30-33. Iob aggiusta il risultato sul 31-33 mettendo a segno un jumper poco prima della sirena.

Al rientro dell’intervallo, Rorai prende il largo nei primi 4’ minuti, con Ward che firma il 34-42, mettendo in mostra le sue doti atletiche con una gran schiacciata a due mani in transizione. Da metà frazione inizia un entusiasmante botta e risposta a suon di triple, con Francescatto (2), Maso e Stefanutti a segno per i carnici, a cui rispondono Dal Moro e Begiqi (2). La seconda tripla di Begiqi porta Rorai sul +7 ma Iob riaggiusta di nuovo il punteggio nei secondi finali. Il quarto si conclude sul 50-55.

Nella quarta ed ultima frazione i tolmezzini rientrano con il piglio giusto. Iob segna subito in isolamento e poi fa un canestro con fallo in penetrazione (ibero a segno), portando il risultato sul 55 pari. Rorai perde completamente l’inerzia, non riesce a costruire alcunché in attacco e le iniziative personali di Dal Moro, Ward e Killebrew si infrangono sulla buona difesa carnica. I pordenonesi segnano 8 punti in tutto il quarto. Francescatto porta avanti i suoi con una bella penetrazione a 4’ dalla fine. Inoltre risulta decisivo nelle fasi finali, mantenendo più volte a distanza gli avversari. Tocca di nuovo a Iob mettere il punto esclamativo negli ultimi secondi, segnando il 69-63 finale.

La Pallacanestro Tolmezzo esce da una gara impegnativa con 2 punti importantissimi, spazzi di bel gioco e alcuni lampi positivi dei suoi giovani (Tambosco, Rupil). Il Rorai Basket può rammaricarsi per una partita sfuggita di mano che sembrava alla portata e per il sorpasso in classifica.

Nel prossimo turno Tolmezzo sarà ospitata dalla Credifriuli Gonars. Rorai affronterà Cussignacco tra le mura amiche.

(nella foto Enrico Stefanutti)

Commenta con Facebook