Attenzione alla nuova truffa del Rolex, un caso a Tolmezzo

Dopo i casi della “truffa dello specchietto” un nuovo tentativo di circuire le persone ha fatto la sua comparsa a Tolmezzo. Come racconta Paola Treppo su “Il Gazzettino” mercoledì 24 agosto, un uomo di 81 anni residente in un paesino della Carnia, è stato avvicinato nel capoluogo carnico da uno sconosciuto mentre stava facendo manovra con la sua macchina.

Il malvivente, come si rivelerà in un secondo momento, finge di essere stato urtato dalla vettura e di aver riportato un danno molto ingente a un “Rolex” portato al polso, che ha cozzato contro la carrozzeria, frantumandosi. Da lì, mostrando il quadrante a pezzi all’81enne, la richiesta di un immediato risarcimento in denaro sonante, su posto, per chiuderla “lì”, subito. L’anziano ci casca e gli consegna oltre 3mila e 500 euro. Solo dopo si accorge di essere stato preso per i fondelli. Attenzione, quindi, a questo nuovo tipo di odioso raggiro.

Commenta con Facebook