Artegna, parte nel fine settimana la 12a edizione di Trallallero

È tutto pronto per una nuova ricca e divertente nuova edizione di “Trallallero – Festival internazionale di teatro e cultura per le nuove generazioni”, quest’anno realizzato grazie al sostegno di Regione FVG, Fondazione Pietro Pittini, PromoturismoFvg e col patrocinio del Comune di Artegna e Tarcento. In otto giornate sono in programma 10 percorsi laboratoriali aperti a famiglie e alle scuole, un contest artistico, tanti momenti formativi e ben 16 spettacoli realizzati da altrettante compagnie. Il tutto sarà rivolto a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, ma anche ai loro genitori! Proprio così perché la proposta artistica è varia e trasversale come è possibile vedere nel programma disponibile su www.trallallerofestival.com. Parlando proprio della programmazione i direttori artistici, Maria Giulia Campioli e Claudio Mariotti, hanno precisato: «Ci piace evidenziare come il tema scelto per questa nuova edizione, “Orizzonti”, si adatti molto bene anche per descrivere alcune scelte delle proposte teatrali in programma», come alcune (ne citiamo solo quattro!) di quelle in programma due fine settimana del Festival!

Sabato 8 ottobre, dalle 20:45, al Teatro Lavaroni di Artegna, andrà in scena “Alfonsina Corridora”, una produzione Tupamaros e Teatro al Quadrato (età: 11+ anni) che racconta la storia di Alfonsina Morini in Strada, la prima donna a partecipare al Giro d’Italia, a inizio ‘900. Domenica 9 ottobre, dalle 17, sempre al Lavaroni, si cambia registro con un classico, “Il gatto con gli stivali” (età: 3+ anni) di Bottega Buffa Circovacanti.

Sabato 15 ottobre, dalle 18, il teatro Lavaroni di Artegna ospiterà invece “La magia delle parole” del Gruppo Teatro Pordenone “Luciano Rocco”, uno spettacolo di teatro amatoriale (età: 4+ anni) che racconta la storia di Ralf, una talpa maleducata e sempre affamata, che nel giro di una giornata ne combinerà di tutti i colori, senza mai ascoltare i buoni consigli degli gnomi e degli spiritelli. Domenica 16, dalle 17, arriva a Trallallero “La Sirenetta” (età: 3+ anni) uno spettacolo di marionette in cui si racconta con tante immagini, vivacità e l’aiuto del pubblico stesso, una delle fiabe più classiche e amate da tutti. In scena Desni Žepek (Slovenia).

LA STORIA DI TRALLALLERO FESTIVAL – “Trallallero – Festival internazionale di teatro e cultura per le nuove generazioni” è nato nel 2011 come spazio di confronto e condivisione artistica per le realtà del Fvg. Anno dopo anno, con nuovi obiettivi, è cresciuto guadagnandosi rispetto e credibilità nel panorama nazionale dei festival per le nuove generazioni. Dal 2015 ha cadenza biennale: anni pari dedicati prevalentemente alla formazione, anni dispari con maggiore presenza di spettacoli. Dal 2019 è festival internazionale. Trallallero svolge anche un ruolo di vetrina. Non è solo rivolto a un pubblico di spettatori paganti, ma ospita anche un pubblico di programmatori teatrali professionisti con la funzione di promuovere sul mercato le compagnie ospitate. Questo richiede anche un particolare lavoro di selezione degli spettacoli in cartellone, un equilibrio complesso e sottile. È un festival a bando: tutte le compagnie presenti hanno inviato, nella scorsa primavera, la loro candidatura vagliata poi dalla direzione artistica.