Artegna, coniugi ottantenni svegliati nella notte e rapinati da due malviventi

Marito e moglie ottantenni di Artegna sono stati svegliati all’una della scorsa notte da due rapinatori, i quali avevano tagliato la rete di recinzione che delimita la proprietà della coppia, forzando successivamente la porta di ingresso principale senza fare scattare l’allarme.

I malviventi hanno raggiunto la camera da letto e intimato agli anziani coniugi di consegnare l’oro e i soldi che avevano in casa. Il bottino è stato di due portafogli, contenenti i documenti personali e poco più di 200 euro.

I due anziani, pur ovviamente molto spaventati, sono riusciti a mantenere la calma e non hanno reagito. Quando i due malviventi, che hanno agito a volto coperto, se ne sono andati, i coniugi (che non sono rimasti feriti) hanno chiamato i carabinieri.

Sul posto sono giunti i militari dell’Arma del Norm della Compagnia di Tolmezzo, comandata dal capitano Diego Tanzi, i quali hanno dato avvio alle indagini per identificare i due rapinatori, dal forte accento straniero.

Un pensiero riguardo “Artegna, coniugi ottantenni svegliati nella notte e rapinati da due malviventi

  • 13 aprile 2018 in 21:16
    Permalink

    Il popolo bue…italiano ha quello che si merita…continuano a votare dx….sx….non ne hanno abbastanza….e questi sono i risultati. …ne vedremo delle belle anche dalle ns.parti…siamo solo all’inizio…si girano i ns.vecchi nelle tombe davanti a questa bella Italia. ….

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *