Arta Terme, approvato il nuovo regolamento di Polizia Urbana

L’Amministrazione Comunale di Arta Terme continua con l’attuazione del proprio programma amministrativo cercando così di dare risposte concrete alle tante richieste e problematiche sollevate dalla popolazione.
“Tra quelle maggiormente sentite c’era la necessità di porre una maggior attenzione nel far rispettare le regole di civile convivenza, cercando inoltre nel contempo di stimolare nella popolazione un maggior senso civico – dicono il sindaco Luigi Gonano e la presidente della Commissione Regolamenti Valentina Cozzi -. In particolar modo quello vissuto in modo attivo, che si sostanzia in una convivenza partecipata e condivisa, ovvero di Comunità con la C maiuscola che da sempre caratterizza il nostro territorio e vivere carnico”.

Per questo motivo in una recente seduta del Consiglio Comunale, dopo un attento e meticoloso lavoro preliminare svolto dalla Commissione Regolamenti, è stato approvato, con i soli voti della maggioranza, il nuovo Regolamento di Polizia Urbana. che ha sostituito l’ormai superato regolamento comunaledel 1969.

Lo strumento regolamentare, che a breve verrà presentato alla popolazione e che già è consultabile sul sito internet del comune di Arta Terme nella sezione Regolamenti, permetterà alla cittadinanza di conoscere quali siano le regole e quindi avere la consapevolezza, ad esempio, relativamente alla sicurezza e qualità dell’ambiente urbano, alla tutela della quiete pubblica e privata, fino al mantenimento, protezione e tutela degli animali. Il regolamento permetterà, inoltre, di dotare gli agenti del Servizio di Polizia Locale, operante anche sul territorio comunale di Arta Terme, di uno strumento amministrativo efficace e soprattutto al passo coi tempi ed in linea con quelli già in vigore in altri comuni del territorio regionale, consentendo loro così di tutelare la totalità della cittadinanza che vedrà in questo modo rafforzato il proprio senso di appartenenza ad uno Stato di Diritto.

Sempre nell’ottica di voler rafforzare la tutela dei cittadini di Arta Terme va letto anche il recentissimo accordo di collaborazione stretto tra il Servizio di Polizia Locale, per conto del comune di Arta Terme, con l’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale (AISA), la quale avrà il compito di operare sul territorio comunale in stretta sinergia tra Amministrazione Comunale ed il Servizio stessogarantendo, tra le altre, attività quali il presidio del territorio urbano ed extraurbano per la prevenzione e contrasto di fenomeni di incuria legati all’abbandono di rifiuti; assistenza e collaborazione con il servizio di Polizia Locale durante manifestazioni di interesse comunale e per le ordinarie attività di gestione, sorveglianza, disciplina e controllo delle aree comunali, in particolare per ciò che concerne la purtroppo diffusa mala conduzione degli animali o addirittura l’abbandono degli stessi.

Commenta con Facebook