Ancora senza esito le ricerche del disperso a Sauris

Quarto giorno di ricerche per il Soccorso Alpino di Forni di Sopra tra il Comune di Ampezzo e quello di Sauris nel tentativo di trovare tracce dell’uomo di Trieste originario di Rigolato, Marco Durigon, la cui auto era stata notata dalla Guardia Forestale nei pressi del Lago di Sauris. I tecnici del CNSAS hanno perlustrato, sempre tra le sette del mattino e le cinque del pomeriggio, tutta l’area nei dintorni del lago più volte e con ricerche sistematiche garantendo una ventina di uomini operativi, provenienti anche da altre stazioni della regione.

Il raggio d’azione è stato allargato anche ad oltre un giorno di cammino. Tutti i possibili sentieri, la forra del Torrente Vinadia (nella foto) e i casolari nelle vicinanze sono stati verificati e battuti anche con l’ausilio dell’elicottero della Protezione Civile che ha perlustrato la zona dall’alto per due giorni. I familiari dell’uomo erano sempre presenti sul posto. Contestualmente le squadre speciali SAF dei Vigili del Fuoco di Trieste hanno fatto alcune immersioni nel lago. Nei prossimi giorni tali perlustrazioni continueranno da parte dei Vigili del Fuoco sommozzatori di Venezia con l’ausilio di una imbarcazione dotata di telecamera che calata fino al fondo del lago rileva eventuali presenze. Il CNSAS attende ora possibili sviluppi o altre segnalazioni per proseguire le ricerche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *