Alluvione, la Regione FVG chiede al Ministero aiuti compensativi per le imprese agricole

La Giunta del Friuli Venezia Giulia ha deliberato, su proposta dell’assessore regionale alle Risorse agroalimentari Stefano Zannier, la proposta di declaratoria di eccezionalità per l’avversità atmosferica dello scorso ottobre da trasmettere al ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo con la richiesta di individuare le provvidenze da concedere.

Entro 45 giorni dalla pubblicazione del decreto ministeriale di declaratoria sulla Gazzetta Ufficiale, le aziende agricole danneggiate dovranno presentare domanda di indennizzo al servizio Sviluppo comparto agricolo della direzione centrale risorse agroalimentari per poter usufruire dei contributi specifici per il settore agricolo.

La delibera include l’elenco dei Comuni danneggiati (Ampezzo, Arta Terme, Cercivento, Forni Avoltri, Forni di Sopra, Forni di Sotto, Lauco, Malborghetto Valbruna, Paluzza, Paularo, Prato Carnico, Ovaro, Ravascletto, Rigolato, Sappada, Sauris, Tarvisio, Tolmezzo, Treppo Ligosullo, Barcis, Cimolais, Claut, Erto e Casso) e le modalità compensative previste dal Fondo solidarietà nazionale

Commenta con Facebook