Alloggi, quattro bandi di concorso dall’Ater Alto Friuli

L’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale dell’Alto Friuli, con sede in Tolmezzo, ha indetto 4 bandi di concorso comprensoriali per assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata.

E’ importante presentare la domanda anche in assenza di alloggi disponibili poichè, gli alloggi che si renderanno liberi saranno assegnati con le nuove graduatorie da formulare a seguito dei bandi ora in pubblicazione.

L’apposita Commissione provvederà a redigere dette nuove graduatorie e saranno utilizzate per assegnare alloggi nei comuni di LAUCO (bando di concorso comprensoriale n. 6/2018 con possibilità di partecipazione anche per i residenti o prestanti attività lavorativa nei Comuni di VILLA SANTINA – ENEMONZO – RAVEO); COMEGLIANS – FORNI AVOLTRI – OVARO – PRATO CARNICO – RIGOLATO (bando di concorso comprensoriale n. 7/2018; CHIUSAFORTE – MOGGIO UDINESE – RESIA (bando di concorso comprensoriale n. 8/2018 con possibilità di partecipazione anche per i
residenti o prestanti attività lavorativa nel Comune di RESIUTTA); DOGNA – PONTEBBA – TARVISIO (bando di concorso comprensoriale n. 9/2018 con possibilità di partecipazione anche per i residenti o prestanti attività lavorativa nel Comune di MALBORGHETTO VALBRUNA).
E’ importante quindi che gli interessati a divenire assegnatari di alloggi ATER presentino comunque la domanda e così pure coloro che sono inseriti in precedenti graduatorie dovranno ripresentare, in ogni caso, domanda.

I bandi di concorso, come sopra riportato, sono comprensoriali e sarà redatta un’unica graduatoria per ciascun bando; i richiedenti l’assegnazione alloggio hanno la possibilità di fare la domanda precisando nel modulo di richiesta il Comune o i Comuni nei quali sono interessati all’eventuale assegnazione alloggio.
I Comprensori di Comuni sono concepiti tenendo conto l’adiacenza territoriale dei Comuni stessi ed in ogni caso non ha alcun rilievo la composizione del Comprensorio se non quello di agevolare i richiedenti nel poter presentare la domanda per più comuni e non solo in quello di residenza e/o di attività lavorativa.

I requisiti per concorrere e le modalità per la presentazione delle domande sono riportati nei bandi di concorso; i moduli di domanda si possono ritirare nei Municipi dei Comuni interessati o presso l’U.T.I. ed anche presso l’ATER Alto Friuli con sede in Tolmezzo via Matteotti n. 7 oppure scaricare da Internet collegandosi ai siti sotto indicati.

Le domande di assegnazione alloggio, complete di tutti i dati e corredate dagli allegati richiesti, dovranno pervenire esclusivamente al protocollo dell’ATER dell’Alto Friuli entro il 3 luglio 2018.

Si vuole ricordare che attualmente sono aperti n. 5 Bandi di Concorso per assegnazione alloggi di edilizia sovvenzionata in locazione e di seguito si rammentano le scadenze per la presentazione delle domande ed i Comuni interessati.

Domande da presentare antro il 3 maggio 2018:
-BC 1/2018 per assegnazione alloggi nei Comuni di ARTEGNA – BORDANO – MONTENARS – TRASAGHIS – VENZONE;

Domande da presentare entro il 17 maggio 2018:
-BC 2/2018 per assegnazione alloggi nel Comune di VILLA SANTINA (con possibilità di partecipazione anche per i Comuni di ENEMONZO – VERZEGNIS – RAVEO);
-BC 3/2018 per assegnazione alloggi nei Comuni di AMPEZZO – FORNI DI SOPRA – FORNI DI SOTTO – PREONE – SOCCHIEVE (con possibilità di partecipazione anche per il Comune di SAURIS);
-BC 4/2018 per assegnazione alloggi nei Comuni di ARTA TERME – PAULARO – ZUGLIO;
-BC 5/2018 per assegnazione alloggi nei Comuni di CERCIVENTO – PALUZZA – SUTRIO (con possibilità di partecipazione anche per i Comuni di TREPPO LIGOSULLO – RAVASCLETTO).

Per eventuali informazioni gli uffici dell’ATER (nella foto l’ingresso) sono aperti al pubblico tutti i giorni feriali, tranne il sabato, dalle ore 9 alle 12 ed i lunedì e i giovedì anche dalle ore 15 alle 17 – telefono n. 043340865 ed inoltre si possono consultare i siti Internet dell’Ater (www.altofriuli.aterfvg.it) o della Regione (www.regione.fvg.it) o dei Comuni interessati, dove è reperibile il bando succitato e la relativa modulistica.

Commenta con Facebook