Alla Ss Velox il “31° Cross di Lorêt” di Muina

Successo a Muina di Ovaro per il 31º cross di Lorêt, la gara di corsa in montagna per il settore giovanile organizzata dall’Unione Sportiva Ovaro e valida quale seconda prova del Trofeo Gortani CSI.
La gara, perfettamente allestita da un nutrito staff organizzativo e gestita senza difficoltà dai tecnici del Centro Sportivo Italiano di Udine. ha goduto dell’ospitalità dall’Associazione Chei da Muina, che per tre giorni ha animato il piccolo paese con i tradizionali festeggiamenti per San Luigi.
Nessun problema sanitario, nonostante la grande calura, e del tutto a riposo il medico di gara dr. Pietro De Antoni e i volontari della SOGIT di Rigolato.
I risultati tecnici hanno riservato più di una sorpresa, con il nuovo record della ragazza Serena Rodolico (Keep Moving) che resisteva da ben sette anni e la vittoria finale della S.S. Velox di Paularo davanti al G.S. Natisone e alla sorprendente Stella Alpina di Forni di Sopra.
La formazione paularese ha ricevuto il trofeo offerto dalla sezione manzanese dell’Arma Aeronautica dalle mani dall’assessore comunale Stefano Timeus in ricordo di Timo Venturini, compianto e indimenticato presidente che tanto si era adoperato per lo sviluppo delle sport giovanile.
Questi i vincitori delle singole categorie.

CUCCIOLI: Vayolet Menean (Velox) e Leonardo De Nicolò (Leone San Marco).
ESORDIENTI: Alessia Cescutti (Velox) e Marco Vallar (Leone San Marco).
RAGAZZI: Serena Rodolico (Keep Moving) e Giacomo Tarussio (Velox).
CADETTI: Elisabetta Tarussio (Velox) e Lorenzo Bruignizza (Gs Natisone).
ALLIEVI: Martina Monai (Carniatletica) e Nicholas Puntel (US Ovaro).

Alla premiazione, condotta da Mario Sopracase, presidente regionale del CSI e ideatore della gara, hanno partecipato la presidente dell’Associazione Chei da Muina Debora Beorchia, il presidente dell’US Ovaro Andrea Straulino, Placido Felice storico direttore di gara, Franco Pecoraro, consigliere regionale CSI.
Oltre ai premi per il primi classificati, sono stati offerti poster e calendari delle Frecce Tricolori e a tutti i partecipanti una maglietta serigrafata con il logo della Chiesetta di Lorêt, patrona degli avieri, disegnato da Paolo Querini.

CLASSIFICHE