Al “Sociale” di Gemona il documentario sulla New York Public Library

Può un documentario su una biblioteca essere entusiasmante e coinvolgente? Sì, se la biblioteca in questione è la New York Public Library, una delle più importanti istituzioni culturali del mondo, e il regista è un maestro del documentario come Frederick Wiseman. Presentato con successo alla 74a Mostra del Cinema di Venezia e al Festival di Toronto, Ex Libris: The New York Public Library ha raccolto recensioni esaltanti: “ammaliante” per Village Voice, “spontaneo, appassionato, coinvolgente” per ScreenDaily, “elegante e universale” per The New Yorker, e per Time “epico, capace di farti piangere di gioia. Un fim che è essenziale vedere.”

La Cineteca del Friuli in collaborazione con la Civica Biblioteca Glemonense presenta Ex Libris, arrivato nelle sale italiane grazie a I Wonder, al Cinema Sociale di Gemona mercoledì 13 giugno (ore 20) e domenica 24 giugno (ore 15). L’ingresso è a prezzo ridotto per tutti i soci delle biblioteche del Friuli Venezia Giulia.

Il film offre uno sguardo inedito dietro le quinte della New York Public Library, che ha una sede principale e 92 divisioni sparse per Manhattan, il Bronx e Staten Island e che non è solo un luogo di apprendimento ma di accoglienza e di scambio culturale. Nell’America di Trump rappresenta l’istituzione più democratica, “l’immagine della democrazia in azione”, come l’ha definita Wiseman. I servizi, i corsi e i programmi educativi sono rivolti a tutte le classi sociali, razze ed etnie, a bambini e adulti. Custode, oltre che di libri, di film e collezioni d’arte, la NYPL con le sue molteplici attività svolge un ruolo fondamentale in una metropoli sfaccettata e cosmopolita come New York, promuovendo la conoscenza e insieme rafforzando il senso di inclusione e di comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *