Al No Borders Music Festival anche Mannarino, Asaf Avidan e Silvestri

La musica come forma culturale e mezzo di comunicazione universale in grado di essere compreso da tutti, superando i confini linguistici, etnici, sociali e geografici è il leit motiv del No Borders Music Festival, la storica rassegna, in programma al confine tra Italia, Austria e Slovenia, che oggi annuncia gli ultimi grandi nomi del panorama musicale nazionale e internazionale, che completano la 27esima edizione.

Considerato uno dei migliori artisti italiani contemporanei, erede della grande tradizione di cantautori come Paolo Conte e Fabrizio De André, nonché un modello non omologato per le nuove generazioni, a grande richiesta Mannarino torna nel Tarvisiano, per la prima volta con la sua straordinaria band al completo. L’imperdibile appuntamento è previsto alle ore 14:00 di sabato 30 luglio ai Laghi di Fusine: sarà un viaggio musicale che parte dai suoi classici, come “Me so ‘mbriacato”, “Apriti Cielo” e “Marylou”, per arrivare a “V”, il suo nuovo album di inediti.

Ai Laghi di Fusine – uno dei luoghi più affascinanti del comprensorio montano che ha ricevuto il certificato di destinazione per il turismo sostenibile secondo gli standard internazionali GSTC – si esibiranno anche Tommaso Paradiso il 23 luglio, quattro star del jazz quali Jan Garbarek, Paolo Fresu, Trilok Gurtu e Carlo Cantini il 24 luglio, Brunori Sas il 31 luglio e infine James Blunt il 4 agosto.

Ideato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Passo Pramollo e Sella Nevea, il No Borders si sposterà poi a Sella Nevea: sabato 6 agosto il concerto in alta quota sul Monte Canin al Rifugio Gilberti con la voce profonda e raffinata di Benjamin Clementine e domenica 7 agosto la lunga giornata con Asaf Avidan, Daniele Silvestri e Casadilego che prenderà il via alle ore 11:00 sull’Altopiano del Montasio, che sarà raggiungibile solamente a piedi o in bicicletta.

Cantautore e musicista israeliano, diventato una star mondiale nel 2012 con il brano One Day/Reckoning Song, Asaf Avidan per la prima volta al No Borders Music Festival con la sua voce inconfondibile, vibrante ed aspra presenterà il suo ultimo album “Anagnorisis” dove ogni canzone ha una struttura curata e ben precisa. Prima di Avidan ci sarà Daniele Silvestri che con la sua cifra stilistica coniuga la ricerca di una nuova canzone d’autore con il riscontro del grande pubblico, mescolando talento e tradizione, leggerezza espressiva e impegno civile, come testimoniano canzoni quali Cohiba, Il mio nemico, L’appello, Quali alibi, A bocca chiusa, Argentovivo, al fianco di evergreen come Le cose in comune, Occhi da Orientale, Testardo, Salirò, La Paranza, per citarne alcune. 

La giornata di domenica 7 agosto sull’Altopiano del Montasio verrà aperta dalla cantante e polistrumentista Elisa Coclite, in arte Casadilego, autentica rivelazione e protagonista della 14^ edizione di X Factor Italia, vincendo nella squadra delle Under Donne. 

Sul sito ufficiale del festival www.nobordersmusicfestival.com sono inoltre consultabili tutte le informazioni sui pacchetti speciali che includono, oltre al biglietto per il concerto, il noleggio delle escursioni con le guide naturalistiche e il pernottamento in albergo.

  

MANNARINO

SABATO 30 LUGLIO (apertura cancelli ore 11:00; inizio concerto ore 14:00)

LAGHI DI FUSINE 

Prezzi dei biglietti: posto unico € 25,00 + dp

 

ASAF AVIDAN – DANIELE SILVESTRI – CASADILEGO

DOMENICA 07 AGOSTO (inizio concerti ore 11:00)

ALTOPIANO DEL MONTASIO 

Prezzi dei biglietti: posto unico € 25,00 + dp