Ai Campionati Italiani di fondo oro Under 23 per Martina Di Centa e Davide Graz

Giandomenico Salvadori si è aggiudicato il titolo italiano nella 15 km a tecnica libera ai Campionati Italiani Assoluti di fondo a Dobbiaco, in Alto Adige.

Graz e Del Fabbro sul podio

Il 29enne altoatesino di Mezzano, appartenente al Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, è riuscito ad aggiudicarsi la gara battendo la concorrenza di Federico Pellegrino (Gruppo Sportivo Fiamme Oro), secondo a 5″9. Terza piazza del podio appannaggio di Simone Daprà (G.S. Fiamme Oro) con 13″5 di distacco, quarto posto per Stefano Gardener (C.S. Carabinieri) a 16″7. Quinto posto, ma primo degli U23, per Davide Graz (G.S. Fiamme Gialle) a 19″3, vincitore del titolo di categoria.

Francesco De Fabiani ha terminato al sesto posto a 26″, seguito da Giovanni Ticcò e Luca Del Fabbro (ottavo assoluto e bronzo U23) al settimo ed ottavo posto. Hanno chiuso la top ten Mirco Bertolina e Paolo Fanton. Dodicesimo Giuseppe Montello, sedicesimo Martin Coradazzi.

Martina Di Centa sul podio

In campo femminile la vittoria è andata a Lucia Scardoni, portacolori del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, che si è imposta nei 10 km del tracciato femminile con il tempo di 22’40″1. Elisa Brocard (C.S. Esercito) ha terminato al secondo posto a 15″5, seguita da Francesca Franchi (G.S. Fiamme Gialle) a 30″9.

Martina Di Centa (C.S. Carabinieri), ha terminato al quarto posto a 36″4, vincendo il titolo U23, seguita da Martina Bellini a 38″1. Sfortunata Rebecca Bergagnin della Monte Coglians, decima assoluta e quarta U23 a soli due decimi dalla medaglia di bronzo.