Aggrediti due autisti pubblici a San Daniele e Trieste

Escalation di aggressioni fisiche ai danni di autisti del trasporto pubblico locale in Fvg, con due casi verificatisi ieri: un conducente di pullman dell’azienda Arriva è stato aggredito con tre pugni al petto da un viaggiatore a San Daniele del Friuli e un autista di Trieste Trasporti è stato vittima di minacce, sputi e percosse da parte di quattro utenti.

Entrambi sono stati accompagnati in Pronto Soccorso.

A renderlo noto è stato oggi il segretario generale Fit Cisl Fvg Antonio Pittelli che definisce l’accaduto “gravissimo” e che “arriva a valle di una serie di violenze di varie entità e gravità avvenute nei mesi passati e che più volte sono state denunciate”.

Secondo Pittelli, è “urgente aprire un tavolo perpetuo sulla sicurezza, che unisca prefetti, Regione e aziende. Non ci accontenteremo più di risposte inconcludenti. Serve un immediato intervento che vada ad accrescere fortemente la sicurezza a tutela dei lavoratori”.