A Tarvisio la Storia diventa protagonista

A Tarvisio la Storia è protagonista con una proposta che comprende suggestive passeggiate storiche e la visita al Museo Storico Militare delle Alpi Giulie di Cave del Predil (nella foto), attrazioni perfette per tutta la famiglia.
Per i bambini, il concetto del trascorrere del tempo si sviluppa un po’ alla volta, così come le abilità cognitive necessarie a capire la cronologia. Ecco quindi che l’immedesimazione diventa la chiave per interessare i più piccoli alla storia e favorire il suo apprendimento.
I piccoli possono appassionarsi visitando luoghi dove vedono con i propri occhi i reperti significativi. Un’occasione per scoprire il territorio e conoscere gli scenari dove importanti avvenimenti hanno lasciato un segno indelebile.
Le attrazioni storiche proposte dal Comune di Tarvisio in collaborazione il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano rientrano all’interno di Forest Camp, il contenitore di eventi e attrazioni che vuole presentare al meglio l’offerta di Tarvisio per promuovere le attività del territorio e favorire un turismo famigliare attivo e consapevole.
Protagonista del programma Forest Camp è la Forest Camp Card la chip card nominativa per un adulto e un bambino fino a 12 anni, proposta con validità 3 o 7 giorni, che permette di entrare gratuitamente nelle strutture convenzionate a Tarvisio e nella Val Canale, di partecipare alle attività di animazione organizzate da PromoTurismoFVG, e di fruire di speciali sconti e promozioni. Per ricevere informazioni su Forest Camp Card o per prenotare le attività è possibile contattare l’Infopoint Promoturismofvg Tarvisio al numero 04282135 oppure via mail info.tarvisio@promoturismo.fvg.it.
.
Museo Storico Militare

Documenta le vicende belliche della zona, dalle campagne napoleoniche alla Seconda Guerra Mondiale. Il museo è organizzato per presentare, geograficamente e topograficamente, il territorio in cui gli eventi bellici si sono succeduti.

Non solo cimeli storici ma un viaggio all’interno della guerra per vivere emozioni e sensazioni, e capire le tremende condizioni dei soldati che l’hanno vissuta sulla propria pelle.

La Sala delle campagne napoleoniche nell’alto Friuli, nella Valcanale, nell’Alto Isonzo e in Carinzia e la sala della Prima Guerra Mondiale espongono foto, mappe, uniformi e armi relative alle battaglie del Monte Nero, dei Due Pizzi, del Jof di Miezegnot. I reperti visibili nella sala dedicata alla Seconda Guerra Mondiale documentano gli avvenimenti tra il 1920 fino all’occupazione alleata del 1945.

Passeggiate Storiche

Sono itinerari sicuri, con diversi dislivelli non complicati e brevi tempi di percorrenza, che consentono di raggiungere interessanti siti storici. Mezza giornata in compagnia di una guida sulle tracce della Grande Guerra in Valcanale.

Il Parco Tematico “Abschnitt Saisera” è un museo all’aperto dedicato alla Grande Guerra nato nel 2012 nel cuore della Val Saisera, in Comune di Malborghetto Valbruna. Chiunque lo visiti può scoprire ciò che resta della linea “Vordere Saisera”, una delle due linee difensive costruite dalle truppe austro-ungariche durante il conflitto per contrastare un’eventuale invasione italiana proveniente dalla Val Dogna. Non va dimenticato come questa zona, così come tutto il resto del Tarvisiano, facesse allora parte dell’Impero asburgico. Il percorso si compone di tre anelli, percorribili in un unico itinerario oppure separatamente.

Commenta con Facebook