A Colloredo multe per chi non tiene puliti i campi

In questi giorni il sindaco di Colloredo di Monte Albano, Luca Ovan, ha emesso un avviso alla popolazione per ricordare quanto prevede il Regolamento di pulizia rurale in vigore, in fatto di mantenimento dei terreni agricoli adiacenti ad arterie comunali.  

Luca Ovan
Luca Ovan

“Si sono nuovamente manifestati sul territorio casi di non corretta aratura dei campi e del loro mantenimento in efficienza – scrive il sindaco – e tali comportamenti hanno causato disagi e problemi per la popolazione nei successivi periodi di forte pioggia, oltre che problemi di circolazione dei veicoli e delle persone sulle strade pubbliche o aperte al pubblico”.

L’art. 29 del Regolamento di Polizia Rurale prevede l’obbligo di mantenere lungo i fossi e i canali un ciglio erboso di almeno metri 1,0, in modo tale che la terra non affluisca nel fosso in caso di intemperie e che in caso di riempimento totale o parziale del fosso o canale il proprietario sia comunque tenuto al ripristino alle precedenti condizioni nel più breve tempo possibile.

L’art. 32 del Regolamento di Polizia Rurale prevede l’obbligo di mantenere una capezzagna di metri 1,0 in caso di aratura dei terreni al fine di poter volgere l’aratro o qualunque altro mezzo agricolo senza invadere la sede stradale.

“I proprietari o conduttori dei fondi che si trovano a confine con strade pubbliche, con fossi e canali di pubblica utilità sono avvisati che a partire dal 01 ottobre sono stati intensificati i controlli per il rispetto del Regolamento e il personale del Comando di Polizia Locale provvederà ad applicare le sanzioni previste”.