Vento e pioggia, partita sospesa a Tolmezzo con rossoblu avanti 2-0

Dal sito del Tolmezzo Calcio proponiamo la cronaca della partita odierna del campionato di Promozione.

TOLMEZZO – PERTEGADA 2-0

(sospesa al 31’pt per intemperie)

GOL: pt  8′ Federico Rovere, 10′ Cristofoli.
TOLMEZZO: Angeli, Zanier, Faleschini, Scarsini, Rovere F., Fabris D., Nassivera Mar., Fabris S., Cristofoli, Micelli G., Pasta. A disp.: Baron, Rovere M., De Toni, Micelli L., Valent, Copetti, Gollino, Vidotti, Madi. All.: Joszef Negyedi.
PERTEGADA: Cristin, Soncin , Presacco, Picci, Bottacin, Shefqeti, Bellina, Panfili, Virgolini, Neri, Brucoli. A disp.: Romano, Milan, Corradin, Ferro, Comisso, Ambrosio, Conforti, Redjepi. All.: Lorenzo Berlasso.
ARBITRO: Caputo di Pordenone (Roman Fulin-Daneluz).
Note: Ammonito Panfili.

TOLMEZZO – Si riprenderà dal 2-0 e con il cronometro che scatterà dal 31′ del primo tempo la sfida tra Tolmezzo e Pertegada, sospesa questo pomeriggio dal direttore di gara a causa delle proibitive condizioni meteo che stanno interessando il capoluogo carnico con pioggia battente e raffiche di vento incessanti.

Il signor Caputo di Pordenone ha voluto dar avvio al match nonostante la situazione non fosse delle migliori, con il campo praticabile ma con folate e precipitazioni in aumento. Al fischio d’inizio Negyedi presenta diverse novità con Angeli schierato tra i pali, Mario Nassivera titolare a centrocampo e Pasta nuovamente in campo dal primo minuto in coppia con Cristofoli. La partenza dei rossoazzurri, dopo un’iniziale fase di studio e una conclusione parata a Pasta al 6′, è al fulmicotone con un doppio vantaggio costruito in meno di due minuti.

Le squadre rientrano negli spogliatoi

All’8° sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti calciato da Davide Fabris, il pallone spiove in area con Federico Rovere lesto in tap-in aero a spedire il pallone sotto l’incrocio dei pali dopo la prima respinta di Cristin. Passano 60 secondi e su palla riconquistata dai carnici, viene concesso un nuovo calcio piazzato sempre dalla trequarti, della cui battuta si incarica ancora Davide Fabris, pallone teso che viene spizzato di testa al volo quel tanto che basta da Cristofoli, Cristin ingannato e pallone nel sacco per il 2 a 0.

Gli ospiti accusano il colpo, fanno fatica a ripartire, si presentano dalle parti di Angeli al 18′ con Picci su calcio piazzato ma il tiro è respinto dalla barriera. Poi c’è tempo ancora per vedere ancora Cristofoli al tiro, si salva l’estremo avversario in corner.

Alla mezz’ora l’assistente Daneluz richiama l’attenzione di Caputo, non riesce a proseguire con queste condizioni meteo, e così come lei anche i giocatori del Pertegada. L’arbitro quindi richiama le squadre negli spogliatoi, tornando sul campo dieci minuti dopo per decretare la fine dell’incontro, che come previsto dalle novità nel regolamento per i dilettanti, riprenderà dal minuto esatto dell’interruzione e con il medesimo parziale.

Da stabilire ora la data del recupero, non sarà sicuramente possibile in settimana visto l’impegno di mercoledì sera per il Tolmezzo in Coppa Italia con il ritorno dei quarti di finale, di fronte l’Azzurra Premariacco (si ripartirà dall’1-1 dell’andata, fischio d’inizio ore 20.30). Domenica trasferta a Pordenone contro il Torre per la 9^ di Campionato.

Le statistiche del match Tolmezzo Pertegada.

GLI ALTRI RISULTATI

SPAL CORDOVADO – SANVITESE 2-0

BUJESE – TARCENTINA 0-2

CAMINO – PRATA F. 0-5

CASARSA – RIVE D’ARCANO 2-2

CORVA – TORRE 1-1

MARANESE – MANIAGOLIBERO 0-0

SACILESE – VIVAI RAUSCEDO 1-0

Commenta con Facebook