Venti Istituti friulani sui binari per “Scuola e Ferrovia”

Grande successo per il “Progetto Scuola e ferrovia” lanciato a settembre dal Comitato Pendolari Alto Friuli, Italia Nostra Sezione di Udine/Pordenone e dall’Asd Ciampore.

L’iniziativa rivolta a tutte le Scuole del FVG ha registrato l’adesione di una ventina di Istituti.

Siamo molto soddisfatti per la partecipazione, che va oltre ogni nostra aspettativa, indice del grande interesse ed attenzione delle Scuole al tema della mobilità dolce e al mondo ferroviario. Un risultato che ci gratifica per il lavoro svolto soprattutto per la Ferrovia Gemona-Sacile, che col nostro determinante contributo verrà riattivata il prossimo 10 dicembre e recentemente inserita dalla legge n. 128/2017 nell’elenco delle 18 ferrovie turistiche di rilevanza nazionale,commentano i proponenti dell’iniziativa Andrea Palese, Gabriele Cragnolini e Mauro Giannelli.

Il progetto, patrocinato da numerose Istituzioni è supportato dal Gruppo FS e prevede tre differenti indirizzi didattici.

IL CONCORSO D’IDEE: “Un logo per la ferrovia Pedemontana del Friuli” che permetterà agli studenti di realizzare una sorta di brand identificativo della ferrovia e del suo Territorio.

Il logo verrà scelto da una Giuria formata da Autorità, Esperti e Giornalisti, che premierà i primi due classificati, in base alla creatività e all’originalità dell’elaborato, il quale diventerà rappresentativo della nuova Associazione che verrà costituita per supportare in Friuli Venezia Giulia la Fondazione Fs nell’ambito del progetto nazionale “Binari senza tempo”.

La proclamazione dei vincitori avrà luogo in concomitanza all’inaugurazione della ferrovia turistica Sacile-Gemona nel corso della primavera 2018. I vincitori saranno premiati con la possibilità di viaggiare a bordo del treno storico Sacile-Gemona.

 

ALLA SCOPERTA DEI MESTIERI DEL FERROVIERE: si tratta della II° edizione dell’iniziativa che grazie alla collaborazione di Trenitalia permetterà ai ragazzi delle Scuole Elementari di effettuare visite guidate a bordo treno ed in stazione, dove personale qualificato illustrerà agli alunni le mansioni delle figure chiave del mondo ferroviario: macchinista, capotreno e capostazione, con dimostrazione pratiche sull’uso dei servizi di biglietteria e come interagire con le nuove tecnologie on line e app.

Il progetto quest’anno sarà dedicato alla ferrovia Pedemontana del Friuli (tratta Sacile-Maniago)” – commenta Andrea Palese – “partiremo da Maniago, dando attenzione alle Scuole del Territorio che in massa hanno aderito alla nostra iniziativa, richiedendo altresì di ampliare la collaborazione ad altri progetti didattici legati alla ferrovia”.    

 

ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO: tale indirizzo permetterà agli studenti delle Superiori di visitare le officine di Trieste della Direzione Regionale Trenitalia, dove viene svolta la manutenzione dei treni regionali, nonché la sala controllo e le altre infrastrutture gestite dall’Impresa ferroviaria. E’ prevista inoltre anche la possibilità di visitare la sala controllo di RFI presso la Stazione di Venezia-Mestre, dove personale qualificato illustrerà i sistemi di governo della circolazione del traffico ferroviario lungo le linee del FVG e del Veneto.

Ulteriori iniziative sono in corso di progettazione, grazie alla collaborazione di alcuni Comuni che si sono resi disponibili a siglare convenzioni con gli Istituti con indirizzo turistico, che hanno avviato specifici progetti di accoglienza turistica legati all’attività del treno storico.

 

Le scuole che hanno aderito al progetto sono:

Scuola Elementare Giovanni XXIII di Cavasso Nuovo

Scuola Elementare D. Alighieri di Gemona del Friuli

Scuola Elementare D. Alighieri di Maniago

Scuola Media A. Cantore di Gemona del Friuli    

Scuola Media Balliana – Nievo di Sacile

Scuola Media A. Lizer di Travesio  

Istituto Comprensivo di Aviano

Istituto Comprensivo A. Andreuzzi di Meduno

Istituto Comprensivo Padre David Maria Turoldo di Montereale Valcellina 

ISIS Marchetti-Magrini di Gemona

IPSIA P. Della Valentina di Sacile

ITST Jf Kennedy di Pordenone

ITS G. Marinoni di Udine

ISIS B. Stringher di Udine

ITC A. Zanon di Udine

Istituto Tecnico B. Carniello di Brugnera

Istituto d’Istruzione Superiore E. Torricelli di Maniago

Istituto d’Istruzione Superiore E. Torricelli di Maniago

Istituto d’Istruzione Superiore Il Tagliamento di Spilimbergo

 

“Siamo certi che il progetto sarà un successo – chiosano i rappresentanti delle Associazioni proponenti – continuando con profitto la positiva esperienza avviata la scorsa primavera quando venne avviato con gli l’ISIS Sacile-Brugnera e l’Istituto Torricelli di Maniago l’iniziativa pilota “Viaggio col ciclotreno lungo la ferrovia Pedemontana del Friuli”, svolto nell’ambito della “X° Giornata Nazionale delle ferrovie non dimenticate”.

 

Comitato Pendolari Alto Friuli

Italia Nostra Sezione di Udine/Pordenone

Asd Ciampore

Commenta con Facebook

One thought on “Venti Istituti friulani sui binari per “Scuola e Ferrovia”

  • 3 Dicembre 2017 in 14:30
    Permalink

    qualcuno avvisi il signor Palese che nella foto si è dimenticato di togliere la fascia tricolore….. o parla come consigliere comunale, o parla come referente di un comitato di privati cittadini….. sarebbe utile che i politici locali imparassero un po’ di galateo istituzionale….. altrimenti qualcuno potrebbe pensare che si sta usando il comitato pendolari per darsi visibilità politica in tempo di elezioni….. non è bello vedere certe cose…..

I commenti sono chiusi.