Grave malore, soccorso dai colleghi con il defibrillatore guidati dalla Sores

Questa mattina intorno alle 10 la Sores ha coordinato un soccorso con una chiamata giunta da Varmo.

Un uomo di 51 anni è stato colto da un grave malore e ha perso conoscenza. Guidati dall’operatore della Sores, i colleghi presenti in quel momento nella sede dell’attività produttiva hanno attivato tutte le operazioni di primo soccorso.

Tramite la mappatura dei defibrillatori, la Sores ha indicato ai colleghi di lavoro del 51enne la presenza di un defibrillatore in una vicina attività produttiva. Il dispositivo è stato immediatamente recuperato. Nel frattempo è giunta, tempestivamente, una autoambulanza, seguita da una automedica.

L’uomo è stato stabilizzato e successivamente trasportato in codice rosso all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine con l’autolettiga. Non è mai stato accolto da arresto cardiocircolatorio ma la disponibilità immediata del dispositivo salvavita sul il luogo del malore è rimasta fondamentale da impiegare in caso di necessità.