100 in pensione nei prossimi 5 anni, in Carnia si assume giovani

Oggi nella sala Giunta dell’Unione Territoriale Intercomunale della Carnia a Tolmezzo è stata presentata l’iniziativa “Operazione Giovani”, proposta del Centro di Competenza per la Pubblica Amministrazione (ComPA) in accordo con l’Unione della Carnia.

“Operazione Giovani” rappresenta un’occasione importante per avvicinarsi alla Pubblica Amministrazione, soprattutto in vista delle assunzioni nelle amministrazioni locali della Carnia che partiranno con il 2018. Per non sprecare questa possibilità si propone agli interessati un ciclo di incontri formativi per prepararsi a studiare in vista delle prove di concorso.

Dopo molti anni di blocco delle assunzioni nella Pubblica Amministrazione, l’Unione e i Comuni della Carnia sono alla ricerca di nuovo personale. Si tratta di posizioni lavorative a tempo indeterminato aperte a tutti gli interessati e rivolte in particolare ai giovani del territorio.
Francesco Brollo, presidente dell’Unione Territoriale Intercomunale della Carnia, ritiene Operazione Giovani come “un’opportunità unica per i giovani della montagna, che possono trovare un impiego lavorando sul territorio e per il territorio”.
Brollo continua: “Nel 2018 saranno assunte a tempo indeterminato almeno 22 nuove persone nei Comuni dell’UTI e nell’UTI, da coprire principalmente nell’area amministrativa e tecnica, e nel corso dei prossimi 5 anni si calcola un numero di persone da sostituire a seguito dei pensionamenti superiore a 100. E’ quindi ora un momento storico fondamentale, sia per la Pubblica Amministrazione che vedrà un’immissione di forze fresche nel sistema, ma anche per i giovani del territorio: in Carnia non ci sono molte aziende che assumeranno 100 persone nei prossimi anni. Servono dipendenti che non si assorbano nel tran tran, ma sappiano dare risposte efficaci: le attività produttive devono avere pratiche veloci, le famiglie servizi che funzionano, altrimenti le une e le altre vanno da un’altra parte. Per questo abbiamo bisogno di giovani attori del cambiamento”.

“Operazione Giovani” si inserisce all’interno di questo contesto e propone degli incontri formativi finalizzati a offrire i contenuti chiave sui quali focalizzare lo studio di chi vorrà partecipare ai concorsi pubblici. Nella prima fase l’iniziativa si articola in un primo ciclo di 3 incontri di formazione generale e 2 incontri di approfondimento tematico, ciascuno per le due aree di riferimento: amministrativa e tecnica. La seconda fase dell’iniziativa riguarderà la selezione vera e propria, che prevederà la strutturazione di prove specifiche per ogni figura richiesta con le seguenti modalità: prova teorica, prova pratica e, in ultimo, un colloquio individuale.

La partecipazione agli eventi formativi è gratuita ed aperta a tutti, ma per prendere parte è necessario iscriversi entro venerdì 3 novembre compilando l’apposito modulo online alla pagina seguente: https://goo.gl/forms/pLPeRkGe9R68DKS73.

Il link per iscriversi è reperibile sul sito dell’UTI della Carnia.

Commenta con Facebook