Una mappa del centro di Gemona all’ingresso delle sede dell’Ecomuseo delle Acque

In attesa di una riapertura, l’Ecomuseo delle Acque del Gemonese non è rimasto fermo, migliorando le proposte, predisponendo nuovi servizi, (ri)definendo progetti che siano compatibili con la nuova realtà che dovrà essere affrontata.

Un piccolo messaggio, di fiducia e ottimismo, è l’affissione di un pannello informativo all’ingresso della sede di piazza Municipio a Gemona, che ospita il Laboratorio didattico sul terremoto: riporta una mappa del centro storico, opera dell’illustratore Luigino Peressini, con l’indicazione dei maggiori monumenti, a cui fa il paio un pieghevole che i visitatori potranno recuperare direttamente all’entrata.

“È un omaggio che dedichiamo alla città, fiduciosi nella ripresa – dicono dall’Ecomuseo -. Seguiranno altre iniziative che non anticipiamo per scaramanzia, ma che ci consentiranno di continuare a svolgere un ruolo importante al servizio della comunità”.

(foto di Alberto Paccagnella)

Commenta con Facebook