Dopo un secolo Mascagni ritorna a Tolmezzo

Sabato 9 luglio sarà un giorno speciale per Illegio di Tolmezzo: a 100 anni esatti di distanza sarà ripetuto il concerto, con il medesimo programma, che Pietro Mascagni fece a Tolmezzo il 9 luglio 1916,  a conforto dei soldati e degli ufficiali reduci dalle vicine zone di combattimento” e a beneficio di Asili di infanzia.
Nel pomeriggio l’appuntamento sarà con le iniziative speciali, ovvero le visite guidate nel borgo alle 15.30 e il laboratorio creativo “Viaggiatori riciclati” alle 16.30, il tutto nell’ambito della mostra «Oltre. In viaggio con cercatori, fuggitivi, pellegrini».

Pietro Mascagni
Pietro Mascagni

Alle 21 al Teatro Tenda il concerto “Mascagni a Tolmezzo“, organizzato dall’Associazione Culturale e Musicale “Tourdion” di Cavalicco in collaborazione con l’Associazione “Voci di Donna” di Monfalcone. Protagonisti il Coro “Tita Copetti” di Tolmezzo, l’Associazione “Tourdion” di Cavalicco, il Coro Metropolitano Veneto di San Donà di Piave e all’Orchestra Filarmonica “Enrico Segattini”, sempre di San Donà.


Il repertorio che verrà proposto spazierà dal “Nabucco” di Giuseppe Verdi, all’Inno Popolare “Alla Patria” di Riccardo Zandonai, al “Coro di Profughi Scozzesi” di Giuseppe Verdi con testo tratto dal “Macbeth” di William Shakespeare, fino al celeberrimo “Brindisi” dalla “Cavalleria Rusticana” dello stesso Pietro Mascagni.
La direzione artistica della serata sarà affidata al Maestro Maurizio Zaccaria.