Ufficiale, il 2 e 3 aprile le Elezioni Regionali e Comunali

Le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e delle amministrazioni di 19 Comuni del Friuli Venezia Giulia si terranno nelle giornate di domenica 2 e lunedì 3 aprile. Lo ha stabilito la Giunta regionale approvando, nel corso della seduta odierna dell’Esecutivo, una specifica delibera su proposta dell’assessore alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti.
Già a fine dicembre, in occasione della collegata alla Manovra di bilancio 2023-2025, con una generalità di Giunta era stato stabilito che, nell’anno di rinnovo degli organi regionali, le elezioni comunali avranno luogo contemporaneamente a quelle regionali, nel periodo stabilito dallo Statuto di autonomia. Ciò significa che le consultazioni si potranno tenere nel periodo compreso tra la quarta domenica precedente e non oltre la seconda domenica successiva al compimento del quinquennio di durata in carica del Consiglio regionale.
“La decisione di accorpare le elezioni regionali e quelle amministrative nonché l’apertura dei seggi in due giornate – spiega l’assessore Roberti – consentirà da un lato di compiere un risparmio dei costi e, dall’altro, di favorire una più ampia partecipazione dei cittadini ai processi democratici di scelta delle amministrazioni locali. Oltre al rinnovo del Consiglio delle 19 amministrazioni in scadenza, il 2 e 3 aprile saranno chiamati alle urne anche i cittadini residenti nei Comuni per i quali verrà disposto lo scioglimento anticipato del Consiglio entro il giorno 11 febbraio 2023, cioè il cinquantesimo giorno antecedente la prima data utile per lo svolgimento delle elezioni regionali”.
“Inoltre per Udine e Sacile, dove la popolazione è superiore ai 15 mila abitanti – aggiunge Roberti – l’eventuale turno di ballottaggio si terrà nelle giornate di domenica 16 e lunedì 17 aprile. Infine, nella giornata di domenica i seggi resteranno aperti dalle 7 alle 23 mentre il lunedì dalle 7 alle 15”.
Successivamente all’adozione dell’odierna delibera, verrà adottato il decreto presidenziale di convocazione dei comizi elettorali per le elezioni regionali. Compete invece all’assessore alle Autonomie locali convocare i comizi per le elezioni comunali entro il 50° giorno antecedente la data delle elezioni, scadenza questa prevista quindi per giovedì 16 febbraio.

Tra i Comuni al voto ricordiamo, per quanto riguarda il territorio di riferimento di Studio Nord News, Gemona, San Daniele, Forgaria, Treppo Ligosullo, Sauris e Lauco.