Ucraina, due giornate di raccolta di beni di prima necessità a Comeglians

Il Comune di Comeglians, in collaborazione con l’associazione AUSER Volontariato Carnia (Autogestione dei servizi per la solidarietà), organizza due giornate di raccolta di beni di prima necessità per l’Ucraina, martedì 22 e sabato 26 marzo, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, presso i locali di proprietà del Comune ex-IPSIA (dietro al negozio CRAI).

I beni donati verranno trasportati e consegnati alla Associazione culturale Friuli – Ucraina, che si occuperà a sua volta della loro consegna. Il centro di raccolta è aperto dal 2 marzo presso il Centro Commerciale Città Fiera a Martignacco.

I principali beni necessari consigliati dalla associazione sono:
– generi alimentari a lunga scadenza (scatolame, riso, pasta, biscotti…);
– prodotti per bambini (latte in polvere, pappe ,omogeneizzati, pannolini…);
– Coperte, lenzuola, sacchi a pelo;
– medicazioni (garze, bende, fasce, cerrotti, siringhe, guanti, disinfettanti…);
– torce elettriche.
– berretti e calzini.
– contenitori per alimenti.
– saponi e asciugamani.

Per ulteriori informazioni contattare l’assessore comunale Arianna Primus (tel. 3295877166), che coordina la raccolta, aperta a tutte le persone che desiderano partecipare alla iniziativa.

L’amministrazione comunale informa che l’iniziativa è ovviamente aperta a tutti, non solo agli abitanti di Comeglians.