Tutto pronto a Camporosso per la 50a Fiaccolata del Monte Lussari

E’ tutto pronto a Camporosso di Tarvisio per celebrare l’arrivo del 2023 con la tradizionale Fiaccolata del Monte Lussari.

Un evento che, dopo due anni di stop dovuti al Covid-19, domenica primo gennaio festeggerà le sue “prime” 50 edizioni riportando nel Tarvisiano quel clima di festa che lo ha sempre contraddistinto.

Una tradizione iniziata quando un gruppo di amici decise di scendere lungo la pista Di Prampero, circa 3,5 km di lunghezza, vestiti con gli abiti della tradizione portando una fiaccola in mano. All’inizio erano in 20, oggi sono 250 i fedelissimi che ogni anno disegnano questo serpentone di fiaccole che per 45 minuti regala coreografie uniche per valligiani e turisti vicini e lontani.

Una vera e propria festa che come da tradizione non si limiterà unicamente alla giornata della fiaccolata ma che caratterizzerà anche le giornate precedenti, come spiega Damiano Matiz, presidente dell’US Camporosso, sodalizio che da sempre organizza questa manifestazione: “Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, siamo pronti a festeggiare l’arrivo del nuovo anno riproponendo il tradizionale programa della Fiaccolata del Monte Lussari. Grazie al prezioso contributo dei nostri associati e ai numerosi volontari presenti, abbiamo deciso di celebrare le “nozze d’oro” della Fiaccolata, proponendo due giornate di avvicinamento all’evento dove sono previste attività di promozione del territorio, di valorizzazione delle tradizioni e soprattutto di celebrazione dell’evento che in mezzo secolo di vita è andato via via crescendo e che, arricchendosi di anno in anno, è arrivato ad essere un’attrattiva importante per l’intera Regione Friuli Venezia Giulia”, conclude Matiz.

Le celebrazioni dei 50 anni della Fiaccolata del Monte Lussari si apriranno quindi giovedì 29 dicembre con la prima delle due giornate dedicate a “Aspettando la…50ma Fiaccolata”. A partire dalle 16.00 è prevista l’apertura del chiosco, seguita alle 16.30 dalla “Passeggiata con Claudia fra tradizioni ed edifici storici”, mentre alle 18.00 ci sarà l’interessante dimostrazione di come vengono costruite le fiaccole che saranno poi utilizzate durante la Fiaccolata del primo gennaio e successivamente verrà consegnato uno speciale riconoscimento ai fiaccolatori che presero parte alla prima edizione.

Venerdì 30 dicembre invece, appuntamento alle 17.00 con il laboratorio “Creiamo il nostro amico Gnomo”, seguito alle 18.00 dall’intrattenimento musicale a cura di Miky Martina. Inoltre in queste due giornate, dalle 16 alle 20, presso la sede dell’US Camporosso, sarà possibile anche iscriversi alla Fiaccolata, alla quale per motivi di sicurezza potranno partecipare un massimo di 250 tedofori.

Ovviamente il momento clou della tre giorni di festeggiamenti di Camporosso si vivrà nella giornata di Capodanno, una festa molto attesa che caratterizzerà l’intera giornata d’inizio anno e che trasformerà il piccolo centro storico di Camporosso nel luogo ideale per dare il benvenuto al nuovo anno.

A partire dalle 11 fino alle 20.30 via Valcanale verrà animata da una vera e propria Mostra Mercato grazie alle numerose bancarelle che proporranno al pubblico prodotti artigianali e gastronomici, mentre alle 14.00 ci sarà spazio per l’intrattenimento musicale con Dj Andj j & Spadino Voice.

Col calar della sera si entrerà sempre più nel vivo del programma. Alle 16.30 via Valcanale diverrà il palcoscenico ideale per la sfilata della Fiaccolata dei Piccoli che si concludera presso il polo parrochiale dando vita al primo falò di buon augurio. Una sorta di prologo di quanto avverrà di li a poco. Alle 18.00 infatti, ormai al buio completo, prenderà il via la Fiaccolata del Monte Lussari, la più lunga delle Alpi Giulie con i suoi 1.000 metri di dislivello, con partenza dalla cima del Monte Lussari e arrivo a Camporosso.

A seguire i fiaccolatori accenderanno il grande falò di buon augurio e successivamente la giornata si concluderà con un suggestivo spettacolo pirotecnico.

Il pubblico presente potrà assistere alla spettacolare Fiaccolata posizionandosi al parterre d’arrivo della pista di Prampero, oppure potrà raggiungere la zona di partenza servendosi dell’impianto di risalita, che resterà operativo fino alle ore 18.00.

Immagini e video della manifestazione saranno disponibili in tempo reale alla pagina Facebook dell’Unione Sportiva Camporosso asd.