Truffa on line ai danni di un pensionato carnico

Oggi i militari della Stazione Carabinieri di Tolmezzo, dopo una rapida, seppur complessa attività di indagine, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa a mezzo di strumenti informatici un cittadino italiano di 48 anni, residente nella provincia di Varese ed il suo complice, un cittadino rumeno di 53 anni residente nella provincia di Modena, entrambi pregiudicati per reati specifici.

I due, in concorso tra loro, erano riusciti a trarre in inganno un 73enne pensionato residente in Carnia, il quale aveva messo in vendita su una piattaforma on-line un set di cerchioni in lega completi di pneumatici, inducendolo a ricaricare le loro poste-pay per un totale di euro 3.700.

In tale contesto, i militari dell’Arma di Tolmezzo, da tempo molto attivi nel contrastare questo genere di reati, acquisita la denuncia dalla parte offesa, verso la fine del marzo scorso, partendo proprio dalle tracce informatiche lasciate dagli indagati, sono riusciti a risalire all’identità dei due truffatori.

Commenta con Facebook