Trovato lungo il sentiero senza sensi: soccorso un uomo a Tolmezzo

Si è chiuso alle 11.45 un intervento scattato intorno alle 10.50 a Caneva di Tolmezzo. È qui, lungo il sentiero che conduce alla Pieve di Santa Maria Oltrebut, tra i rovi, che è stato notato senza sensi un uomo del 1948 da parte di un gruppo di ragazzi che stavano salendo, a circa metà sentiero. Si tratta della stessa persona che un mese fa era stata soccorsa sotto Torre Picotta.

Probabilmente questa volta la causa della caduta è stato un malore. L’uomo è stato raggiunto dai soccorritori, ovvero i tecnici della stazione Forni Avoltri del Soccorso Alpino, la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco, i sanitari dell’ambulanza e poco dopo, considerate le gravi condizioni dell’uomo, l’elisoccorso. Dopo una prima stabilizzazione il 74enne è stato trasportato lungo il sentiero fino alla strada e poi consegnato all’elisoccorso diretto d’urgenza all’ospedale di Udine.