Tolmezzo, l’assessore Martini: «Vogliamo aiutare anche le società sportive»

“Nei momenti di difficoltà è importante restare uniti per affrontare le avversità. Nessuno deve sentirsi abbandonato, nessuno deve rimanere escluso, nessuno deve rimanere indietro. E anche le associazioni sportive dilettantistiche del territorio saranno inserite tra gli interlocutori, al fine di superare insieme questo periodo complesso. Migliaia di operatori, anche a Tolmezzo, sono messi a dura prova da questa emergenza sanitaria. Chiudere palestre, campi sportivi, sospendere un lavoro a favore, soprattutto, dei più giovani, non è cosa da sottovalutare. Ai ragazzi senza attività scolastiche, sportive e con poche possibilità di fare del movimento, va tutta la nostra comprensione e l’incitamento a fare ancora qualche sacrificio”. 

Da sinistra Francesco Martini, Sara Simeoni (presente a dicembre a Tolmezzo) e il sindaco Francesco Brollo

Parole di Francesco Martini, assessore allo Sport del Comune di Tolmezzo, che aggiunge: “L’amministrazione comunale non abbandonerà nessuno. Siamo consci anche delle difficoltà economiche che le nostre piccole società stanno subendo, anche in assenza di attività prettamente agonistica. I costi delle riaffiliazioni alle varie federazioni, le assicurazioni dei cartellini, l’abbigliamento sportivo, i mancati incassi dei corsi che servono anche a finanziare l’attività. Il Comune di Tolmezzo farà la sua parte”.

Martini spiega quali saranno i prossimi passi: “Con la revisione delle poste in bilancio, che si potrà fare al termine di questo momentaccio, andremo a cercare di assegnare un aiuto anche alle società sportive del nostro comune. Mai come ora stiamo constatando l’attento ed essenziale lavoro in campo sportivo, ma soprattutto sociale, che tutte le società svolgono, del quale ora se ne sente la mancanza. L’amministrazione comunale promette che non lascerà nessuno solo e rinnovo i sensi di gratitudine per l’essenziale lavoro svolto da sempre dalle asd del territorio”.

Commenta con Facebook