Tolmezzo, disponibile un alloggio per ospitare una famiglia di profughi ucraini

Il Comune di Tolmezzo ha dato immediata disponibilità di un alloggio di proprietà comunale, l’unico al momento libero, per ospitare una famiglia di profughi dell’Ucraina. La possibilità di impiegare i locali è stata comunicata dal Commissario Straordinario Silvia Zossi alla Prefettura di Udine facendo seguito alla riunione che si è svolta nei giorni scorsi in relazione agli interventi da porre in essere per accogliere le popolazioni in fuga dal conflitto. Ulteriori iniziative, organizzate a livello istituzionale, cui possano aderire anche i privati e delle quali il Comune è pronto a informare i cittadini, saranno gestite secondo le direttive che arriveranno dal presidente della Regione, recentemente nominato Commissario per l’emergenza in atto cui sono state attribuite funzioni di coordinamento, in rete con Prefettura e Protezione Civile. La disponibilità ad aiutare emersa in questo frangente (questa è stata l’indicazione generale fornita nel corso dell’incontro) richiede, infatti, di essere canalizzata verso istanze specifiche per ottimizzare le azioni e consentire che gli aiuti si dirigano con efficienza verso gli interventi ritenuti più urgenti e necessari.

Informazioni specifiche, si legge nella nota del Comune, saranno tempestivamente divulgate alla popolazione in base alle indicazioni fornite dagli enti preposti all’accoglienza e all’assistenza alle persone in fuga dall’Ucraina.