Temporali e rovesci sparsi, Friuli ancora sotto allerta

SITUAZIONE METEO
Correnti sud-occidentali progressivamente più fresche in quota, interessano la regione; un secondo fronte, dopo quello di stamattina, ha portato ulteriori temporali, anche forti, in serata, su pianura orientale e costa. Dopo la notte, in cui avremo instabilità residua, sabato la depressione fredda principale si porterà dall’Europa centrale sul nord-Italia formando una depressione tra Pianura Padana e alto Adriatico.

EVOLUZIONE
Durante la notte abbiamo avuto rovesci sparsi e qualche temporale su pianura e costa di intensità inferiore a quelli delle ore precedenti; sui monti tale possibilità sarà marginale. Per la giornata di sabato avremo variabilità con rovesci e temporali sparsi, più frequenti sulle zone occidentali della regione e dal pomeriggio; sarà ancora possibile qualche isolato temporale forte, ma anche qualche fase di tempo migliore.

EFFETTI AL SUOLO
I forti temporali della serata, con scrosci localmente molto intensi, Cerneglons (Remanzacco) 99.6 mm in un ora e mezza e 56 mm in solo mezz’ora, Cividale 56.2 mm in un ora, Latisana 32 mm in mezz’ora, e raffiche di vento che lungo la costa hanno superato i 100 km/ora (104 km/ora a Grado), hanno provocato allagamenti di sottopassi, strade e scantinati nei comuni di Buttrio, Campoformido, Cividale del Friuli, Latisana, Marano Lagunare, Palazzolo dello Stella, Pradamano, Precenicco, Premariacco, Remanzacco, Terzo di Aquileia e Udine, e caduta di alberi a Basiliano e Grado.

Si riportano le precipitazioni cumulate massime registrate nelle ultime 6 ore dalla rete idrometeorologica regionale:
119Cividale T.P. (CIVIDALE DEL FRIULI)
113Cerneglons (REMANZACCO)
77 Orzano (PREMARIACCO)
68 Azzida (S.PIETRO AL NATISONE)
57 Pulfero (PULFERO)

Sul territorio sono stati operativi 80 volontari di 11 comuni, attualmente sono ancora operativi 40 volontari per allagamenti e taglio alberi. La Sala Operativa Regionale e il Centro Funzionale Decentrato proseguono le operazioni di monitoraggio.

Commenta con Facebook