Tarvisio, maxi sequestro di armi, arrestato un 32enne

Durante un servizio di controllo di retro valico finalizzato al contrasto del fenomeno di immigrazione clandestina, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Tarvisio, hanno controllato un veicolo condotto da un 32enne della Campania.

All’interno del mezzo invece che trovare clandestini è stato rinvenuto un borsone contenente dieci revolver e cinque pistole semiautomatiche (tutte prive di matricola), oltre a 400 cartucce di vario calibro. Quanto recuperato, oltre al veicolo, è stato posto sotto sequestro. L’uomo è stato quindi tratto in arresto ed associato alla casa Circondariale di Udine per le ipotesi di reato di porto, detenzione e ricettazione di armi clandestine e relativo munizionamento.

Commenta con Facebook