Tante novità al Museo del Territorio di Dogna

Ha riaperto al pubblico ad inizio mese il Museo del Territorio di Dogna, che prevede quattro sezioni, ovvero Paleontologica, Grande Guerra, Etnografica e Latteria Turnaria.
Grazie al Bando Anello Grande Guerra di cui Dogna è stato partner attivo assieme al Comune di Tarvisio, il Museo si presenta con importanti novità: ci sono nuovi schermi per la proiezione di immagini e filmati legati alla promozione storica e culturale di Dogna e del territorio; nuovi manichini utili alla esposizione di divise e costumi ; un supporto dedicato ad un fregio dell’11° Reggimento bersaglieri, rinvenuto in Val Dogna donato diversi anni fa; un moderno proiettore HD utile per conferenze, didattica o laboratori a tema. Inoltre all’esterno del Museo e nei pressi del punto informazioni sono stati collocati due portabiciclette per accogliere i visitatori a “due ruote”.




Dalla pista ciclabile Alpe Adria e nella viabilità interna, nuovi cartelli guidano gli interessati alla visita presso il Museo. Anche lo sbarramento fortificato dei Plans in Val Dogna è stato protagonista del progetto Anello della Grande Guerra: sono stati ripuliti altri 30 metri di trincea blindata, creati sostegni in legno e palizzate a protezione dei punti critici. Dove si trovavano le tre piazzole per cannoni, fino a poco tempo fa completamente coperte, sono stati rimossi dai 50 ai 90 cm di terra, mettendo alla luce i basamenti originali in cemento. A cornice di tutto questo, nuovi arredi come panche e tavoli, cestini e porta biciclette completano l’offerta dello splendido complesso.

Il Museo è aperto sabato e domenica in orari 9-12 e 15-17, ma sarà aperto, negli stessi orari, anche venerdì 10 e mercoledì 15 agosto.
Per informazioni contattare il Municipio allo 0428-93000 oppure l’Infopoint allo 0428-93147.