Suan, la Festa del Brutto Tempo ed il Volo Libero che esalta la Carnia

“Non è Friuli Doc, non è l’Expo e neanche la fiera della castagna, della pigna, della cappalonga… ma è la nostra piccola festa, col cielo colorato di aquiloni, la musica e quello che serve da mangiare e bere. E il fuoco vero, non fatto con la fibra ottica. Noi ci stiamo bene li… e di solito anche quelli che ci vengono a trovare…” Così sul suo profilo Facebook Suan Selenati, “asso” del Volo libero e pilota della nazionale italiana di deltaplano Campione del mondo 2015, invita tutti ad uno degli appuntamenti più insoliti dell’autunno carnico, la Festa del Brutto Tempo, in programma sabato 3 e domenica 4 ottobre a Cercivento.

corso volo liberoSi tratta di una manifestazione giunta alla sua 14^ edizione, nata come lascia intuire il nome per “sfidare” la nuvola fantozziana che spesso copre i cieli della Carnia. Ma Suan assieme ai colleghi dell‘Associazione Volo Libero Carnia ha messo in campo pure un’altra iniziativa dedicata a quanti, sempre di più, vogliano volare, attraverso l’opportunità del deltaplano biposto. Sono molteplici poi le collaborazioni anche con l’altra realtà protagonista sul territorio, l’Associazione Volo Libero Friuli di Gemona che all’interno del Progetto Gemona Città Sport e Benstare sta contribuendo fortemente allo sviluppo di queste discipline.

In questa intervista Suan ci racconta le due iniziative ma anche i suoi prossimi obiettivi agonistici, dopo un anno, il 2015, tutto da incorniciare con la vittoria ai Mondiali messicani, la vittoria di luglio ai campionati austriaci open di deltaplano, il volo più lungo della sua carriera (9 ore e 10 minuti per una distanza di 311,8 chilometri, tra i più estesi mai compiuti al mondo) ed infine la conquista, a fine agosto, del secondo posto ai Campionati pre-europei di deltaplano a Krushevo (Macedonia).

 

 

festa brutto tempoIL PROGRAMMA DELLA FESTA DEL BRUTTO TEMPO (3-4 OTTOBRE) PRESSO IL CAMPO VOLO “NIDO DELLE STREGHE”

Sabato: voli liberi in deltaplano, in serata musica e divertimento con il “Fuoco delle Fate”.

Domenica: alle 9.00 apertura iscrizioni per prova di centro in deltaplano (Memorial “Pionieri della Carnia”); premiazioni alle 18.00. Durante tutta la giornata raduno di deltaplani d’epoca; voli in deltaplano, parapendio e paramotore.

Ingresso libero, servizio di ristoro, free camping. La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica. Info: Ass. Volo Libero Carnia, marziolazzara@alice.it

 

IL PROFILO DI SUAN 

Suan Selenati e Manuel Vezzi
Suan Selenati e Manuel Vezzi

Selenati, classe 1984, fin da ragazzino appassionato del volo libero, negli anni ha saputo trasformare questo suo “pallino” in professione e pratica agonistica ad altissimi livelli fino ad arrivare nel 2013 al compimento, assieme all’amico Manuel Vezzi, della più lunga attraversata mai compiuta in deltaplano, quella appunto dallo Zoncolan alla Grecia. Questo grande progetto, volto a richiedere al CIO ( Comitato Olimpico Internazionale ) il riconoscimento del volo libero come sport olimpico, ha avuto una risonanza mediatica oltre ogni aspettativa. Lo scorso anno inoltre ha lavorato anche con l’Università di Udine al progetto di una tesi di laurea sull’attività del corpo umano durante il volo in deltaplano. Tra gli obiettivi di questa partecipazione al Mondiale il pressing sulla FAI affinché la Carnia diventi la prossima sede dei Mondiali di Deltaplano nel 2017 o nel 2019 ed organizzazione di un evento di categoria FAI 1 (campionati Europei o Mondiali) entro il 2017 in Friuli Venezia Giulia.

Commenta con Facebook