A Stolvizza la settima edizione della “Vertical Kilometer”

A Stolvizza di Resia è tutto pronto per la settima edizione della “Vertical Kilometer“, in programma domenica 9 luglio.

Grande attenzione alla sicurezza con la presenza di tanti importanti soggetti che si impegneranno, fin nei minimi particolari, al fine di dare la tranquillità necessaria a tutti i partecipanti: due medici, personale sanitario qualificato, un’ambulanza, personale della Protezione Civile, del Corpo Forestale Regionale, del soccorso Alpino, della Guardia di Finanza, oltre alla presenza per tutta la durata della manifestazione del prezioso supporto dell’elicottero della Protezione Civile.

Ma a parte questo importante aspetto, l’Associazione “ViviStolvizza” sta predisponendo tutta una serie di servizi che contribuiranno a rendere la partecipazione dei tanti atleti, particolarmente gradevole: saranno potenziati i punti di ristoro, quello nella breve radura in località Lhom e quello, dopo il suggestivo arrivo, presso il bivacco “Igor Crasso”; sarà organizzato un servizio borse per far trovare, dopo l’arrivo, i propri indumenti particolarmente necessari visto il caldo e l”impegno nella percorrere la ripida salita. Ma molto gradita è stata la decisione dell’organizzazione di confermare anche per questo anno il pranzo gratuito per tutti i partecipanti con primo secondo contorno pane ed acqua, che sarà consumato presso gli spazi della Baita Alpina del gruppo “Sella Buia” al rientro a Stolvizza.

Queste solo alcune delle belle novità che l’organizzazione sta predisponendo in un contesto generale dove, la fa da padrone, la tradizionale ospitalità della gente di montagna. L’appuntamento e di quelli di spessore, una prova tecnicamente di valore che si svolge in uno straordinario ambiente tutto da gustare impreziosito dalla presenza del Parco Naturale delle Prealpi Giulie che promuove il territorio con grande incisività.

Tutte le notizie utili per partecipare a questa suggestiva manifestazione che viene organizzata con il concreto sostegno delle Istituzioni Pubbliche ed in particolare del Comune di Resia, del Parco Regionale Naturale delle Prealpi Giulie, della Protezione Civile, della Pro Loco Val Resia, del Soccorso Alpino, del gruppo alpini “Sella Buia” di Stolvizza, dell’Associazione Arrotini Stolvizza, possono leggere sul sito www.valresiavertical.com.

Proseguono intanto a giungere numerose le iscrizioni e a tal proposito l’Associazione “ViviStolvizza” invita tutti gli appassionati ad accelerare la pratica di adesione on-line al fine di poter dare all’organizzazione i tempi necessari per predisporre tutti i servizi e per gli iscritti trovare il tutto pronto senza file e lungaggini.