Soccorsa una donna sul sentiero che conduce al santuario di Castelmonte

Otto uomini del Soccorso Alpino di Udine e della Guardia di Finanza di Tolmezzo sono intervenuti nel primo pomeriggio di ieri per portare aiuto ad una donna carinziana (J.E.K. del 1952), di Feldkirchen, in Austria, che ha subito un infortunio durante una camminata in bosco.

La donna è scivolata lungo il sentiero CAI 747 che da Tribil conduce al santuario di Castelmonte, in un punto sassoso reso scivoloso dal fango per le piogge dei giorni scorsi. La chiamata è arrivata intorno alle tredici tramite il NUE112. I tecnici hanno raggiunto la donna a piedi lungo il sentiero in circa venti minuti di cammino: presentava una caviglia gonfia che non le consentiva di appoggiare il piede e proseguire il cammino. E’ stata imbarellata dai tecnici di soccorso e condotta a braccia lungo il sentiero fino alla strada asfaltata, dove attendevano i sanitari dell’ambulanza di Udine.
Gli amici della donna sono stati riaccompagnati alla propria auto. L’intervento si è risolto intorno alle 15.