Si spera di riaprire entro l’estate l’oasi faunistica di Forni di Sopra

“Mi piacerebbe che l’area faunistica di Forni di Sopra possa essere resa fruibile entro l’estate”.

Lo dice il sindaco Marco Lenna, rispondendo ai tanti che ne chiedono la riapertura: “Credo che alcuni animali potranno ritornare a casa dopo giugno – dice il primo cittadino fornese -. In realtà avremmo voluto riaprirla a maggio, ma le forti nevicate invernali hanno danneggiato ulteriormente la struttura già provata dalla tempesta Vaia. Non avendo ricevuto fondi pubblici per la ristrutturazione delle parti danneggiate, non me la sento di dare un’indicazione precisa sulla riapertura”.

“Assieme alla Cooperativa Pavees stiamo studiando il percorso più idoneo per ricollocare qualche specie, ora in ricovero alla Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino e in altre strutture dell’Università di Udine – prosegue Lenna -. Chiederemo un sostegno a tutti per consentire il completamento dei lavori di ricostruzione dell’oasi, già in corso, e il ritorno degli animali nella loro oasi fornese, all’interno del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane. Il progetto sarà reso più breve possibile quanto più generoso sarà anche il contributo di chi, speriamo in molti, riterrà la difesa della natura una questione personale”, conclude Lenna.

Commenta con Facebook