Sedici brani in gara al Festival della canzone friulana

Sarà Dario Salvatori giornalista, critico musicale e responsabile artistico del patrimonio sonoro della Rai a presiedere la giuria della serata finale del Festival della canzone friulana che si terrà venerdì 6 ottobre alle 20.30 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine.
La scelta è ricaduta su Salvatori dopo un’attenta analisi da parte del direttore tecnico del Festival, Renato Pontoni, ed è stata approvata con entusiasmo dalle amministrazioni che promuovono l’evento canoro. L’annuncio arriva a poche ore dalla serata, presentata rigorosamente in marilenghe dall’attore Claudio Moretti e dalla giornalista Martina Riva, e che registra già il tutto esaurito.

“Saluto con grande piacere il Festival della Canzone Friulana, giunto alla quarta edizione in ottima salute – commenta Dario Salvatori – Nel completo disinteresse delle tradizioni musicali nostrane, troppo spesso dimenticate o soffocate, questo lembo di terra, fiero e virtuoso, non dimentica il – popular – nella più vasta accezione, valorizzandolo nella storia (che in questo caso arriva da molto lontano) ma anche nell’attualità, attraverso compositori e interpreti di vaglia appartenenti alle nuove generazioni. Un vero sussulto di autenticità!”.

L’arrivo di Dario Salvatori arricchisce ulteriormente le competenze della giuria, composta da nomi illustri del panorama musicale della nostra regione iniziando da Valter Sivilotti, Direttore Artistico del Festival della Canzone Friulana, passando per Andrea Del Favero, Direttore Artistico di Folkest, e Ferruccio Ceschia, discografico, fino a Franco Calabretto, Direttore Artistico di Mittelfest e Alessio Screm, docente di storia della musica nonché curatore di rubriche culturali.

L’edizione 2017 del Festival della Canzone Friulana, promossa da “Noi Cultura & Turismo” e dalle amministrazioni comunali che aderiscono alla convenzione, ossia Buttrio, Manzano, Pavia di Udine, Pradamano, Premariacco e San Giovanni al Natisone, proporrà 16 canzoni finaliste che si confronteranno per aggiudicarsi il primo posto. Il palco della rassegna, infatti, ha aperto le porte a star divenute ormai internazionali come Lodovica Comello.

Ad accompagnare i concorrenti ci sarà la FVG Mitteleuropa Orchestra.

Al teatro Giovanni da Udine andrà quindi in scena l’unico concorso canoro dedicato alla canzone in lingua friulana inedita che, da oltre 50 anni, scopre talenti della nostra regione e che si sta trasformando sempre più una competizione nazionale.

Commenta con Facebook