Sappada, Ok dalla Commissione Bilancio del Senato al ritorno in Friuli

E’ più vicino il distacco di Sappada dal Veneto al Friuli. La Commissione Bilancio del Senato ha infatti espresso parere favorevole al disegno di legge per il “trasloco”.

Giovanni Piccoli
Giovanni Piccoli

“La Commissione Bilancio ha quantificato in circa 700 mila euro le minori entrate per lo Stato derivanti dall’aggregazione di un comune “ordinario” a Regione autonoma”, informa il senatore bellunese Giovanni Piccoli.

“Sono ore cruciali, adesso il testo passerà alla Prima Commissione Affari Costituzionali che deciderà in sede deliberante. Come ho già detto Forza Italia voterà sì. Ribadisco che è un sì doloroso: non fa piacere a nessun amministratore perdere i pezzi del proprio territorio, ma le attuali politiche per la montagna non lasciano spazi di manovra”.

“Siamo giunti al momento della verità: sapremo cosa intende fare il Pd soprattutto alla luce del sì arrivato anche dai Consigli regionali di Veneto e Friuli”, rimarca Piccoli. “Sono le ore della responsabilità: le forze politiche da un lato devono mantenere gli impegni assunti con i sappadini, dall’altro, a partire dal neocentralista Renzi, devono fare lo sforzo di evitare che in futuro possano ripetersi distacchi di questo tipo”.

“Un passo avanti importante e molto atteso che consentirà di far riprendere l’iter per il passaggio di Sappada in Friuli”, ha affermato il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini. “Anche se a piccoli e lentissimi passi – prosegue Fontanini – si sta andando verso la concretizzazione di un passaggio richiesto a gran voce dalla volontà popolare mediante il referendum del 2008”. Ora l’auspicio è che il cammino prosegua più celermente a partire dai lavori della Commissione Affari istituzionali. “L’annessione di Sappada al Friuli – ricorda Fontanini – è un passaggio naturale; innegabili, infatti, le motivazioni di carattere geografico, storico, culturale, economico, religioso e linguistico a sostegno del passaggio, che sottolineano le affinità con la nostra Regione piuttosto che con il Veneto, alle quali si aggiunge anche l’appartenenza – mai venuta meno – di Sappada all’Arcidiocesi di Udine”.

Commenta con Facebook