Sappada conferma il suo trend in continua crescita nel settore turistico

Verrà inaugurato giovedì 16 a Sappada il rinnovato negozio di articoli di regalo e gadget “Cose di Casa” di Francesca Pupulin. Situato in borgata Bach il negozio ha raddoppiato la sua superficie e, dopo un mese di chiusura per i lavori di riqualificazione e ampliamento, riapre con uno spazio interamente dedicato ad articoli esclusivi come gli orologi a cucù artigianali, tovagliato tipico della montagna e complementi di arredo tradizionali.

Francesca Pupulin

“E’ incoraggiante vedere come gli imprenditori e i commercianti sappadini rispondano al piano di investimenti stanziato per la località montana. E’ questa la strada corretta per una sinergia pubblico/privato finalizzata alla crescita del turismo nella nostra regione” è il commento dell’assessore regionale alle attività produttive Sergio Emidio Bini alla notizia dell’inaugurazione.

“Crescere a Sappada è una scelta obbligata – dichiara Francesca Pupulin – i nostri ospiti si aspettano un costante rinnovamento ed è più che mai corretto investire, ora, per garantire la qualità nell’offerta turistica della nostra località”. “E’ questa la strada giusta per rendere Sappada sempre più attraente – afferma l’assessore al turismo di Sappada Silvio Fauner – Abbiamo la fortuna di avere imprenditori che credono nel loro territorio e questo è un grande valore aggiunto”.

Dopo il cambio di gestione e i lavori di ampliamento del rifugio Rododendro, la scelta di una sede più ampia del negozio di abbigliamento Lui e Lei, Cose di casa è, infatti, la terza attività sappadina che dimostra la ferma volontà di crescere, nonostante la crisi congiunturale, gli effetti della pandemia e del conflitto in Ucraina non lascino ben sperare.

“E’ sicuramente una bella sfida – commenta la titolare di Cose di Casa – ma è anche vero che il turismo a Sappada è in crescita, come dimostrano le passate stagioni turistiche”.

Intanto, dal consorzio turistico Sappada Dolomiti, giungono notizie confortanti sull’entità delle prenotazioni delle strutture ricettive per la prossima estate.