Santo Stefano, perde la vita mentre stava andando a tumulare le ceneri del fratello

Tragedia nel pomeriggio di venerdì a Santo Stefano di Cadore. Il 63nne Claudio D’Agaro, carnico di origine ma residente a Montebelluna, in provincia di Treviso, è morto in un incidente frontale mentre era in macchina con i suoi cari.

Un dettaglio lascia tutti ancor più sgomenti: la famiglia era diretta in Carnia, a Frassenetto di Forni Avoltri, per seppellire le ceneri del fratello di Claudio, Dante D’Agaro

Ferite anche le due figlie e la moglie che avrebbe riferito di un possibile colpo di sonno sopraggiunto all’altezza della curva. D’Agaro era alla guida del furgone Caddy Volkswagen, appartenuto proprio al fratello, quando, alle 15.50 lungo la statale, in comune di Santo Stefano, si è scontrato frontalmente con un’autocisterna, carica di gasolio, che arrivava in senso contrario.

Claudio D’Agaro è rimasto incastrato tra le lamiere. Per estrarlo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Santo Stefano. In lutto la comunità di Forni Avoltri