Ritorna la raccolta degli indumenti usati promossa dalla Caritas di Udine

Ritorna per il 22° anno la raccolta degli indumenti usati promossa dalla Caritas di Udine.

L’appuntamento è per sabato 19 maggio, ma a causa del passaggio del Giro d’Italia, nelle foranie di San Daniele, Tolmezzo, Gorto e Ampezzo la raccolta sarà posticipata a sabato 26 maggio.

Il ricavato della raccolta 2018 sarà utilizzato per sostenere la Mensa “La Gracie di Diu” (in via Ronchi a Udine), che offre un pranzo e una cena caldi a più di 300 persone al giorno, 365 giorni l’anno.

I capi donati vengono venduti alla ditta Tesmapri (www.tesmapri.it) di Prato, specializzata nella commercializzazione di indumenti e accessori provenienti dalle raccolte Caritas di tutta Italia, nel rispetto delle norme di legge. I beni in buono stato vengono rivenduti nei mercati dell’usato, i capi non più utilizzabili vengono avviati al riciclo per la produzione di tessuti rigenerati. La percentuale inutilizzabile viene conferita in discarica.
In base alla qualità e quantità del materiale raccolto, viene riconosciuto un contributo alla Caritas di Udine, che lo utilizza per progetti di solidarietà sul territorio.
Modalità e luoghi di raccolta possono variare nei diversi territori della Diocesi: per le informazioni specifiche bisogna quindi rivolgersi alla propria parrocchia di riferimento.
Proponiamo il podcast e il video dell’intervento odierno di Silvia Cotula della Caritas di Udine (nella foto), a “RadioAttiva“, la trasmissione di Radio Studio Nord condotta da Cristian Comelli in onda da lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.